Recuperato l’ “Armadietto della memoria”

Il Gruppo Aquilano di Azione Civica “Jemo ‘nnanzi”, ieri, domenica 27 settembre, ha concretizzato un’altra giornata ecologica sul Gran Sasso, nella zona ove insiste l’intermedia della vecchia funivia.

Sono stati raccolti sei grandi sacchi di immondizia, in particolare moltissime bottiglie di plastica lasciate abbandonate da chi di certo non ama la montagna.

L’occasione è stata altresì utile per un’altra iniziativa: debitamente autorizzati, gli attivisti del Gruppo hanno recuperato un armadietto risalente al 1934, di pertinenza dell’allora personale addetto all’intermedia.

Ciò perché l’armadietto, in ferro, versava in precarie condizioni e molto aggredito dalla ruggine, quindi si è ritenuto necessario intervenire per evitare che andasse definitivamente perduto.

L’armadietto sarà consegnato all’Amministrazione Comunale, sperando che sia esposto in un futuro, quanto mai auspicabile, Museo del Gran Sasso d’Italia.

Jemo ‘nnanzi

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *