Presentata l’iniziativa “I bambini ricordano MARCINELLE con i colori della vita”

Sabato a Pescara presso la “Bottega d’arte Cinzia Napoleone” è stata presentata l’iniziativa, voluta dalla pittrice Cinzia Napoleone e dall’Associazione “Ambasciatori della fame”, che vedrà centinaia di ragazzi dipingere attorno al tema della tragedia mineraria del 1956. Il tutto poi diverrà “Pinacoteca della Memoria”. Un modo tutto nuovo e significativo per aprire ufficialmente le manifestazioni del 60° anniversario di Marcinelle. Il Presidente della Provincia di Pescara Antonio Di Marco, il Sindaco di Lettomanoppello Giuseppe Esposito e l’amministrazione Comunale di Manoppello presente l’Assessore Romeo Ciammaichella hanno significato la loro vicinanza all’evento.

Dalla collaborazione tra l’artista Cinzia Napoleone e l’Associazione culturale “Ambasciatori della fame” è nata l’iniziativa , presentata oggi tra numerosi presenti, “I bambini ricordano MARCINELLE con i colori della vita” . Saranno appunto i piccoli pittori di Cinzia Napoleone che dipingeranno sul tema della Tragedia di Marcinelle e i loro lavori saranno poi donati alle Istituzioni interessate per farne una “Pinacoteca permanente della Memoria”. Per la pittrice Cinzia Napoleone :” Ho la certezza che i “miei” ragazzi saranno capaci di mettere su tela le giuste emozioni degne del sacrificio di quei Minatori.” Per Geremia Mancini Presidente onorario di “Ambasciatori della fame”: “ è la prima volta che dei ragazzi si impegneranno a raccogliere, attraverso i loro lavori, il “testimone” dei minatori di Marcinelle per realizzare una vera Pinacoteca della Memoria”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *