Pratola Peligna, Premio Città di Pratola il 25 gennaio

La stagione del Teatro Comunale di Pratola Peligna promossa dal Comune di Pratola e dal FLORIAN Teatro Stabile d’Innovazione di Pescara, in collaborazione con ATAM, con la direzione artistica di Giulia Basel, presenta sabato 25 gennaio alle ore 21 il primo appuntamento del nuovissimo progetto della stagione 2014: Premio Città di Pratola Peligna che si rivolge alle compagnie di teatro del territorio. Il Teatro di Pratola ospiterà cinque spettacoli di compagnie abruzzesi, che presenteranno dei lavori, sia in italiano che in dialetto, e saranno seguite da una Giuria di esperti ed anche da una giuria popolare che decreteranno i migliori interpreti ed allestimenti. Si comincia quindi sabato 25 gennaio con lo spettacolo in due atti “Niente sesso siamo inglesi” di Anthony Marriott e Alistair Foott, regia Marisa Zurlo, della compagnia Teatro Arianna di Sulmona. Una commedia spumeggiante e scanzonata che intende scardinare la facciata di perbenismo e le apparenze che caratterizzavano la società britannica del tempo. Uno stimato direttore di banca riceve un pacco pieno di foto pornografiche. Il caso innesca un’esilarante serie di fraintendimenti, equivoci ed errori che coinvolge, a partire dalla famiglia del protagonista, l’intera piccola comunità urbana. Commedia brillante e divertente, tra i più duraturi successi nella storia del teatro moderno inglese, andata in scena ininterrottamente nel Westland dal 1971 al 1987 con il record di 6761 rappresentazioni consecutive e in Italia fu portata in scena per quattro stagioni consecutive dalla ditta Garinei & Giovannini. Nel 1973 Cliff Owen ne diresse una divertente trasposizione cinematografica. La rassegna Premio Città di Pratola prosegue con altri imperdibili appuntamenti fino ad aprile: domenica 9 febbraio si terrà il dramma “Ferdinando” di Annibale Ruccello concordemente ritenuto dai critici un gioiello della drammaturgia contemporanea, dell’Associazione Ouròboros di Sulmona, regia Maria Montuori; sabato 22 febbraio andrà in scena “Nu matrimonie cumbinate” di Li Spricajurne di Spoltore, commedia in due atti scritta e diretta da Vittorina Castellano; sabato 22 marzo sarà la volta della commedia in due atti di Eduardo De Filippo “Ditegli sempre di si” del Teatroxcaso di Sulmona regia Roberto Carrozzo; e infine sabato 5 aprile andrà in scena “La cumbessione” commedia in due atti di Antonio Del Beato Corvi e Pietro Becattini, del gruppo teatrale I Petterusce di Campo di Fano. Costi dei biglietti: intero 10 euro, ridotto 8 euro (per giovani, studenti ed anziani), ridotto speciale 6 euro (per artisti e allievi di scuole di teatro). Sabato 18 gennaio nella suggestiva cornice dell’Archivio dell’Architettura Contemporanea di Salerno, la poetessa aquilana Alessandra Prospero è stata premiata durante la finale del Concorso Nazionale “LIBERA VERSO”. La Prospero ha ottenuto il terzo posto, unica donna sul podio, con la poesia inedita “Eppur vita”. A premiarla un parterre di tutto rispetto: la poetessa Silvia Calzolari, l’assessore al turismo di Salerno, avv. Vincenzo Maraio, Bruno Di Cerbo, Presidente dell’associazione storico culturale “Il Castello” e la critica d’arte Iris Missaggia.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *