“Pirandello o il dramma di vedersi vivere”: scritti di Adriano Tilgher (ed. Solfanelli)

“Pirandello o il dramma di vedersi vivere è una raccolta di scritti, curata da Pierfrancesco Giannangeli, che nasce dalla volontà di dare nuovo lustro alla figura di Adriano Tilgher, pensatore fra i più originali di quell’epoca di acceso fervore culturale di inizio secolo e fra i primi a rivelare l’originalità del teatro pirandelliano con alcuni saggi rimasti fondamentali.
Accusato da più parti di essere un «critico filosofo», di imprigionare la produzione di Pirandello in astratte formulazioni, Tilgher ha dimostrato nelle sue opere di volgere a favore il malevolo rimprovero lanciatogli da alcuni colleghi. Le sue lucide analisi di giornalismo militante, andando oltre l’effimero dello spettacolo, collegano il «dramma» di Pirandello alla più avanzata cultura europea del primo Novecento.
La raccolta comprende cinque scritti molto penetranti ed esemplificativi del metodo di Tilgher, fra cui Il mondo poetico di Pirandello, in cui è contenuta la celebre teorizzazione del dualismo di Vita e Forma, teorizzazione che entrerà a far parte, a pieno titolo, della storiografia letteraria sullo scrittore siciliano e che rimarrà inseparabile dal suo nome.
Nata per interpretare il «dramma» dell’Agrigentino, per stringere da vicino il suo ragionare, quella formula ripresa da Georg Simmel non risolve sicuramente il complesso mondo pirandelliano ma, in qualche modo, gli mette dei paletti, lo illustra schematicamente, tornando a scandire con regolarità, come un motivo generatore, i momenti più significativi dell’attività del critico.

Adriano Tilgher (1887-1941), spirito scevro da ogni tipo di condizionamento politico, fu pensatore originale e irregolare, attento, sul piano filosofico, a sintetizzare le esigenze sia di un certo relativismo pessimistico sia dell’irrazionalismo spiritualistico del suo tempo. Fu anche critico letterario e, prevalentemente, critico teatrale molto acuto e innovativo. Collaborò a giornali come «Il Mondo» di Giovani Amendola e «Il Popolo di Roma», contribuendo a sprovincializzare la cultura italiana.
Tilgher fu tra i primi a rivelare l’originalità del teatro pirandelliano con alcuni saggi rimasti fondamentali. A lui dobbiamo la celebre teorizzazione del dualismo di Vita e Forma che entrerà a far parte della storiografia letteraria sullo scrittore siciliano.

Adriano Tilgher
PIRANDELLO
O IL DRAMMA DI VEDERSI VIVERE
Edizioni Solfanelli
Presentazione di Pierfrancesco Giannangeli
[ISBN-978-88-7497-800-7]
Pagg. 112 – € 10,00

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *