Pineto, libri: “Quando un fiume muore” di Delle Monache il 27 dicembre

L’Associazione dipromozione sociale InFormaMentis -Abruzzo, in collaborazione con la Casa Editrice Artemia Edizioni, con ilpatrocinio dell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano e Cerrano Trade,organizza per il 27 Dicembre alle ore 17.00 presso Villa Filiani di Pineto,l’evento culturale dal titolo “Momentie vissuti del tempo che fu”.

La manifestazione avrà comefilo conduttore la riscoperta del mondo contadino abruzzese, ricco ditradizioni che saranno ricordate con suoni, parole e immagini.

L’evento si aprirà con laproiezione monografica dell’artista Franco Giuliani, a cui farà seguito lapresentazione del libro di Enzo Delle Monache “Quando un fiume muore”edito dalla casa editrice Artemia, con l’intervento del Prof. Elso SimoneSerpentini alla presenza dell’autore. Il libro è un breve ma intenso viaggiocapace di riportare il lettore indietro nel tempo ed immergerlo in un passatofatto di gesti semplici, spaccati di vita quotidiana, misere realtà contadineal tempo della Guerra e grandi difficoltà da affrontare con poche risorse etanto coraggio in un mondo in cui la frenesia e il frastuono assordanterappresentano la realtà quotidiana, questo libro costringe ad una riflessionesilenziosa su un passato ormai sepolto dallo scorrere della vita, ma che si famemoria e storia. Un testo che avvolge il lettore calandolo in quel mondoantico alla ricerca di una propria identità, alla scoperta di cosa è rimasto innoi di ciò che animava i cuori di quelli che potevano essere i nostri nonni. Untesto scritto dall’autore in maniera schietta, senza vezzi né formalismi. Conuna partecipazione autentica, Enzo Delle Monache dipinge quadretti di vitacontadina mai banali, guidandoci alla riscoperta di attimi di vita vissutacapaci di catturare il lettore per la loro immediatezza.

L’evento, moderato da Luisa Ferretti, vedrà lapartecipazione di Rita Rasola Gambacurta nella lettura di alcuni brani trattidal testo, e del gruppo musicale “Raggio di Sole” che si esibirà concanti popolari.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *