Pineto, il nuovo romanzo di Catena Fiorello alla Torre di Cerrano il 27 luglio

Domenica 27 luglio Torre Cerrano ospiterà la famosa scrittrice Catena Fiorello che, alle ore 19,00, presenterà il suo ultimo romanzo “Un padre è un padre” edito da Rizzoli. L’evento sarà moderato dal giornalista della Rai Antimo Amore ed è organizzato dall’AMP Torre del Cerrano e dalla Cerrano Trade. L’appuntamento si inserisce nell’attività di promozione e valorizzazione del territorio. L’autrice del libro ha accettato con grande entusiasmo l’invito alla Torre, una location per lei certamente nuova, ma ispiratrice di sicuro successo. Grande consenso della critica e dei lettori ha riscosso il penultimo romanzo autobiografico “Dacci oggi il nostro pane quotidiano”, nel quale la Fiorello racconta una storia ambientata nella sua terra di origine, la Sicilia; racconta la vita della sua famiglia, con il padre, la madre Anna e i due fratelli: Rosario e Beppe, celebri volti della televisione. Quella del libro che sarà presentato a Torre Cerrano è la storia di una paternità non convenzionale, di un padre che lotta per essere riconosciuto come tale, e di una ragazza che si scopre figlia all’improvviso e deve inventarsi il suo ruolo. Un racconto appassionante, scritto con gentilezza e denso di colpi di scena, per offrire un’alternativa al solito modo di pensare al rapporto padre–figlio. E la poliedricità dello scenario di Torre Cerrano si presta perfettamente a fare da sfondo al bellissimo romanzo e alla sua scrittrice. Alla presentazione seguirà una degustazione dei prodotti locali degli “Amici del Parco”, un percorso enogastronomico per scoprire il vero sapore dell’Abruzzo e vivere il fascino del tramonto accolti dalla brezza del mare e avvolti dal fascinoso scenario dell’area marina protetta. 

 

SCHEDA DI CATENA FIORELLO

Catena Fiorello nasce a Catania il 10 agosto del 1966. Personaggio eclettico, scrittrice, conduttrice e autrice di programmi televisivi.

Nel 2003 viene pubblicato il Libro “Nati senza Camicia” edito da Baldini & Castoldi Dalai, che ottiene un buon successo, peraltro confermato anche dalla trasmissione televisiva dall’omonimo titolo.

Nel 2006 esce il suo primo romanzo “Picciridda” edito da Baldini & Castoldi Dalai, una storia di emigrazione e vite difficili, che fanno da sfondo alla storia passionale e positiva di una bambina di nome Lucia ambientata nella Sicilia degli anni sessanta.

Nel 2012 è la volta di “Dacci oggi il nostro pane quotidiano” edito da Rizzoli, un libro sulla vita famigliare dell’autrice in cui spiccano le ricette di cucina povera della madre, inserite per descrivere, anche attraverso la cucina, l’ambiente della sua casa.

Del giugno 2014 è l’ultima uscita dell’autrice con “Un padre è un padre”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *