Pineto, Giornata della pulizia delle spiagge alla Torre del Cerrano il 23 marzo

In vista della Giornata di pulizia delle spiagge che si celebrerà in tutto il mondo nel prossimo fine settimana (20-23 marzo), all’Area Marina Protetta Torre del Cerrano ferve l’organizzazione dell’evento SOS  parco marino 2014, coordinato dalle Guide del Cerrano, che si svolgerà domenica 23 marzo. Tutti gli amanti del mare, bambini e adulti, sono invitati a partecipare per far comprendere che un gesto insignificante, come gettare un rifiuto per terra, può avere delle conseguenze negative sull’ambiente marino.

L’iniziativa riguarderà anche gli argini del fiume Piomba, grazie alla Riserva naturale regionale Oasi WWF “Calanchi di Atri” che ha aderito con l’Operazione Piomba Pulito, che si svolgerà sabato 22 ed è riservata ai soli attivisti, data la difficoltà di operare in quei luoghi.  L’inquinamento del mare è causato anche dai fiumi dove finiscono bottiglie, cartacce e rifiuti che tanti buttano per strada e nei fossi: questo  il messaggio di cui la Riserva è portatrice. Anche per il 2014 la Surfrider Foundation Europe incentiva la preparazione di eventi di volontariato per la raccolta di rifiuti sulle spiagge e nell’entroterra, ricorrenza che quest’anno coincide con la Giornata Mondiale dell’Acqua indetta dalle Nazioni Unite, che si celebrerà alle ore 13:00, sempre del 23 marzo, a Torre Cerrano.  “Si tratta di una vera e propria mobilitazione a favore della salvaguardia ambientale e della tutela del mare – ha evidenziato il Presidente Benigno D’Orazio. – L’adesione agli eventi internazionali dimostra la costante attenzione che il parco del Cerrano pone alla sensibilizzazione dei cittadini, delle istituzioni e delle nuove generazioni rispetto ad un tema di estrema attualità”. Le spiagge dell’AMP, dopo le ultime mareggiate, sono disseminate di rifiuti e i Comuni, non potendo entrare con i mezzi meccanici sulle aree di duna, hanno difficoltà ad intervenire. La partecipazione all’evento di domenica 23 marzo non è solo simbolica, ma contribuisce concretamente a salvaguardare l’ambiente dunale, che necessita di una raccolta puntuale da effettuare a mano. La giornata di pulizia sarà coordinata dai volontari delle Guide del Cerrano, con il supporto di associazioni, enti locali, guardia costiera, operatori balneari. L’appuntamento per tutti coloro che vorranno aderire è alle ore 10.00 e si potrà scegliere per la partenza uno dei due Punti d’incontro: Pineto:  Lido Marco’s beach in via Cellini,  Silvi:  Lido ex-Moby Dick (ora Twenty beach) in via Taranto.

Dopo la consegna di guanti e sacchi di plastica per la raccolta dei rifiuti, si procederà a piedi lungo la spiaggia muovendosi in direzione di Torre Cerrano. Invece, davanti alla torre, una squadra operativa opererà una ricognizione e l’eventuale raccolta dei rifiuti ingombranti e delle reti disperse sul fondale dell’Area Marina Protetta. Coloro che sono muniti di attrezzature da sub invernali potranno aderire, concordando preventivamente le modalità con le Guide del Cerrano.  Tutti i volontari si ritroveranno a Torre Cerrano alle 13.30 per un rinfresco a base di prodotti tipici offerto dall’Area Marina Protetta. A seguire si svolgerà un’attività didattica e le Guide del Cerrano illustreranno ai partecipanti le peculiarità degli habitat di duna costiera e le abitudini dell’uccello Fratino (Charadrius alexandrinus).

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *