Piano particolareggiato numero 2 (zona portuale) Pescara, in Consiglio provinciale la raccomandazione di Di Giacomo

COMUNICATO STAMPA

Nell’ambito della discussione avvenuta oggi, in consiglio provinciale a Pescara, sul Piano particolareggiato numero 2 (zona portuale) del capoluogo adriatico, il consigliere del Pdl Ferdinando Di Giacomo, ha proposto una raccomandazione a Palazzo di città.
Di Giacomo ha chiesto di tenere conto “della parte ambientale” e di “ricomprendere nel progetto anche la sistemazione dell’area fluviale”. Per il consigliere del Pdl si potrebbe “pensare anche ad uno spostamento dell’alveo nel sito naturale, ab origine, nelle vicinanze di San Silvestro, dove esiste ancora il fosso che oggi svolge la funzione di valvola di sfogo in caso di piena con tracimazione dagli argini”.

Pescara, 2 novembre 2012

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *