Pianella, due giorni di audizioni per entrare nell’Accademia Teatrale Arotron

Due giorni di audizioni per tutti i candidati che intendono essere ammessi al corso di studi dell’Accademia Teatrale che si terranno nei giorni 26 e 27 settembre. Le audizioni comprenderanno prove di recitazione, improvvisazione, canto e movimento, ovvero le materie che fanno parte del corso accademico. Questa è una tappa importante per chi vuole diventare attore professionista, poiché è necessario affidarsi a chi ha più esperienza, studiare e impegnarsi, per imparare la tecnica che porta ad avere gli applausi a teatro o al cinema e al piacere del proprio mestiere. La scadenza per la presentazione della domanda di iscrizione alle audizioni è il 20 settembre.
Le giornate di Open Day sono organizzate per aiutare a comprendere come si svolgeranno le lezioni, le audizioni, per conoscere gli insegnanti, sono quindi propedeuitiche all’esame di ammissione.

Arotron, il primo Centro Artistico Polifunzionale nella provincia di Pescara, nasce nel 2014 a Pianella. E’ un progetto ambizioso che racchiude in sé Accademia teatrale, produzione di eventi, spettacoli, rassegne locali e festival internazionali nel territorio abruzzese.
Arotron è un Centro Artistico Polifunzionale perché si prefigge l’obiettivo di divenire un polo culturale, votato alla diffusione e sensibilizzazione delle arti teatrali e figurative in genere, un luogo dove coloro che vi partecipano possano formarsi e nel contempo esprimersi in una vera scuola d’arti.
Invece di partire dalla formazione e lanciare futuri attori nel mondo del lavoro, che da soli dovrebbero poi trovare la propria strada, Arotron parte dal processo contrario: offrire un’occasione di lavoro e parallelamente dare formazione agli attori. In questo modo si inseriranno più velocemente nel mondo dello spettacolo e in modo professionale e specializzato.
Per questi motivi il motore di Arotron è l’Accademia Teatrale: la fucina attraverso cui verranno formati i professionisti dello spettacolo.
L’Accademia Teatrale Arotron prevede un corso triennale in cui si affrontano tutte le discipiline che possano offrire gli strumenti per l’acquisizione completa della tecnica e l’esplorazione creativa dell’attore.
Il direttore artistico  è l’attore, regista e doppiatore Franco Mannella. Insegnano con lui gli attori Silvano Torrieri, Alessandro Quarta, Alba Bucciarelli, Sara De Santis, Massimiliano Fusella, la coreografa e danzatrice Caterina Felicioni e la cantante lirica Angela Crocetti.
Il corpo docenti è altamente qualificato a livello nazionale e, in alcuni casi, internazionale. Gli insegnanti di Arotron vantano un prestigioso percorso professionale e didattico che mira alla formazione sia professionale che umana dell’allievo.
Nel novembre 2014, a pochissimi mesi dall’inizio dell’apertura del Centro, si è concretizzato l’avvio del primo anno accademico. Con sacrifici, ma anche tanto entusiasmo, Arotron è riuscito ad inserirsi con successo nel panorama formativo artistico in Abruzzo.

Il progetto professionale di punta sarà il film Celestino V – Il papa del gran rifiuto, di cui Franco Mannella è regista. Il film è prodotto dalla Minerva Pictures. Questo progetto cinematografico-teatrale sta vedendo l’Abruzzo come primo protagonista. Si sono già svolti i casting a Sulmona, Pescara e L’Aquila. Le prove dello spettacolo teatrale – parte integrante del film – si terranno ad Arotron, a Pianella. In questo momento il film è in fase di lavorazione. Tutti gli allievi parteciperanno, ciascuno secondo il proprio livello di formazione.

ALLIEVI DI AROTRON ALL’EXPO
Nell’attesa che il grande progetto cinemattografico si realizzi, gli allievi del primo anno hanno già avuto occasione di esibirsi in diversi spettacoli, e in particolare hanno dato prova del loro valore artistico il 24 giugno scorso all’Expo di Milano. Hanno infatti tenuto un reading su D’Annunzio durante un prestigioso evento organizzato da CasaAbruzzo, assieme al questore di Milano Luigi Savina e al sottosegretario con delega all’Expo Camillo D’Alessandro.
L’Abruzzo è stato presentato dagli allievi dell’Accademia Arotron agli illustri ospiti, consoli e diplomatici provenienti da tutto il mondo, dal punto di vista culturale, paesaggistico ed enogastronomico.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *