Pescomaggiore, Festa della Fioritura il 31 maggio

La Festa della Fioritura, in programma domani a Pescomaggiore, è l’occasione per presentare la seconda parte dei lavori previsti dal progetto E.V.A. l’eco villaggio autocostruito alle porte del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. L’intervento promosso dal gruppo Unipol e da Legambiente, nell’ambito della campagna nazionale Bellezza Italia, punta a favorire il rilancio e lo sviluppo eco sostenibile del territorio, promuovendo attività agricole, artigianali e di turismo rurale e responsabile. La seconda parte del progetto ha permesso di mappare i sentieri che collegano l’eco villaggio E.V.A. ai borghi circostanti e ai tholos, capanne circolari in pietra dalle origini antiche che fungevano da ricovero ai pastori. In particolare è stato mappato il sentiero delle erbe di San Giovanni. Un’area di grande pregio ambientale, caratterizzata anche da cospicue fioriture di orchidee selvatiche, minacciata tuttavia in più punti dal rimboschimento artificiale a conifere e da progetti di escavazione di inerti. La Festa della Fioritura inizia alle 10.00 all’eco villaggio. Dal luogo dell’incontro si parte per una passeggiata lungo i sentieri mappati in compagnia dei volontari di Legambiente. Alle 13.00 è prevista l’accensione dell’antico forno comune del paese, ristrutturato dall’associazione Misa che gestisce l’eco villaggio. La comunità pescolana si occuperà di sfornare pane e pizze.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *