Pescasseroli, Granfondo Mtb del Parco Nazionale d’Abruzzo il 6 settembre

A Pescasseroli (L’Aquila) si respira un clima di grande attesa per la Granfondo Mtb del Parco Nazionale d’Abruzzo del 6 settembre. La gara, giunta alla terza edizione, è curata nei minimi dettagli dell’ASD Pescasseroli, sotto l’egida della Federciclismo Abruzzo e prova interregionale del circuito XCP Cup Point to Point.

Si corre su un percorso unico di 45 chilometri che parte da Piazza Sant’Antonio in direzione degli impianti di risalita fino al Campeggio La Panoramica. Si gira a sinistra lungo la strada sterrata, arrivati allo skilift si svolta per raggiungere il parcheggio degli impianti, si prosegue costeggiando il bacino lungo la variante e raggiungere i colli dell’Oro tramite una pista carrabile già esistente.

Si riscende nella pineta fino alla rotonda per poi attraversare il centro abitato lungo la strada regionale, arrivati alla fonte San Rocco si prende la strada sterrata la Canala fino al bivio per Filatoppa e raggiunti i Colli Alti si prosegue lungo una pista carrabile esistente fino a raggiungere la Difenza di Opi .

Arrivati alle casette di Opi si sale al Centro Storico per riscendere alle Pagliare si prosegue lungo Le Prata di Opi fino al Colle della Regina per riprendere la strada delle foche direzione Pescasseroli.

Giunti alla Casa Cantoniera si gira direzione Monte Tranquillo fino a Macchialvana per poi riscendere attraverso una pista carrabile esistente il Coppo Vinvenzo Panza fino al Coppo dei Meli Amari direzione Pescasseroli attraversando le Foche e raggiungere di nuovo Pescasseroli verso il traguardo.

L’iscrizione costa 20 euro più 10 di cauzione, ai primi 300 iscritti sarà offerto un ricco pacco gara. Premiazioni per i primi 3 assoluti maschili, femminili e i primi 5 di ogni categoria, due i punti ristoro lungo tutto il tracciato ed un ricco buffet sarà allestito nella zona dell’arrivo così come il pasta party. Per domenica, il ritrovo è fissato a Pescasseroli in Piazza Sant’Antonio alle 8:00 con partenza alle 9:30.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *