Pescara, XI Festival delle Letterature dell’Adriatico: resoconto evento

Oltre 12mila presenze hanno animato la città di Pescara dal 7 al 10 novembre, in più di 10 location che hanno permesso al Festival delle Letterature dell’Adriatico di estendersi dall’Auditorium Flaiano a piazza Salotto.

L’XI Festival delle Letterature dell’Adriatico ha riscontrato sempre sale piene, per toccare l’apice negli incontri ad ingresso gratuito con Riccardo Luna, Fabio Volo e Alessandro Baricco, che si sono svolti al Circus, richiamando un totale di 2000 persone, e ha registrato 1000 spettatori paganti al concerto di Max Gazzè, intervenuto al Festival per ritirare il Premio Torri Camuzzi 2013 “Parole e musica”. 900 sono stati i calici versati durante la tre giorni di Aperitivo Letterario, offerto dagli sponsor tecnici, oltre 800 i libri donati dai cittadini alla “Piccola Biblioteca Solidale” Marifarma allestita nell’unità operativa di chirurgia pediatrica dell’ospedale di Pescara.

Organizzato dall’agenzia Mente Locale, quest’anno per la prima volta il Festival è stato realizzato senza alcun contributo pubblico, ma esclusivamente grazie alla sensibilità di sostenitori privati come il main sponsor Deco Spa, i partner Torri Camuzzi, Marifarma, iGien, Cantine Citra e Casal Thaulero, insieme a tutti quelli che, dai singoli negozianti alla squadra dei Volontari del Festival, hanno contribuito alla sua realizzazione con attrezzature, doni, tempo e piccole quote di denaro. In particolare, la Deco Spa ha confermato la sua partecipazione alle prossime edizione del Festival, impegnandosi sin da oggi ad intensificarla ulteriormente, con grande beneficio per l’organizzazione del programma del #FLA.

Il #FLA2013 ha ospitato noti rappresentanti dei mondi del giornalismo, fumetti, narrativa, web, politica, poesia, letterature per l’infanzia, con il coinvolgimento, tra l’altro, di Luca Sofri, direttore del quotidiano online Il Post, che ha diretto la sezione “Un grande Paese”, e di Massimiliano Panarari, giornalista de La Stampa, che ha diretto la sezione “Le culture e la città”. Tra i nomi di spicco, oltre ad Alessandro Baricco, Fabio Volo, Riccardo Luna e Max Gazzè, sono stati ospiti del Festival anche Silvia Avallone, Mario Desiati, Paolo Di Paolo, Giovanni Floris, Antonio Calabrò, Corrado Formigli, Giuseppe Cruciani, Andrea Rivera, Gianmaria Testa, Ilaria Cucchi, Enrico Mannari, Michele Sorice, Giorgio Zanchini, Gianni Pacinotti (Gipi), Daria Bignardi, Filippo La Porta, Roberto Ippolito e Michele Giuttari. Il #FLA2013 ha dato spazio anche a numerosi autori e case editrici locali, in particolare nella sezione Abruzzo L.O.C (Letterature di Origine Controllata).

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *