Pescara, “Viaggio a Cechoville” – spettacolo di teatro urbano il 29 dicembre

scherzo senza dramma e senza finale

 

ideazione e regia Monica Ciarcelluti

collaborazione artistica Riccardo Palmieri

 

con Rossano Angelini, Mariangela Celi, Ludovico Costanzo, Maria Pia Di Domenico, Romina Evangelista, Mauro Mancinelli, Marco Massarotti, Riccardo Palmieri, Alessandro Rubino, Laura Tondelli, Stefania Zeoli

Alessio Fratoni (fisarmonica) Massimo Di Moia (contrabbasso)

allestimento Mariangela Celi, Marco Massarottti, Laura Tondelli

luci Marco Massarotti

produzione Arterie C.i.r.t

con il sostegno di Le Funambole

in collaborazione con Instabile 19, Artisti per il Matta

un grazie particolare a Enzo De Leonibus

 

Cechoville è un microcosmo lillipuziano. I suoi abitanti, vengono da un mondo lontano, il mondo delle opere del drammaturgo russo Anton Cechov, abitano la città, danno corpo all’incanto del teatro, svanendo poi nel nulla, così come sono arrivati. I personaggi compaiono, si affannano in un breve frangente di vita e poi si eclissano, lasciando dietro di sé un indefinibile senso di vacuità.

Siamo nel post-drammatico.

 

I testi sono tratti da “Il giardino dei ciliegi”, “Il Gabbiano”, “Zio Vanja”,

“Le tre sorelle”, “La Signora col Cagnolino”, “I danni del tabacco”, “Le ostriche”,

“L’orso”.

 

durata 50 min.

pubblico: 50 spettatori per replica

repliche: 29 dicembre (h. 21.00); 30 dicembre (h. 18.00 – 21.00)

prenotazione vivamente consigliata

info e prenotazioni: funamboleteatro@gmail.com, tel 320 442 80 86

ingresso 8 Euro (5 euro, ridotto per bambini e under 18)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *