Pescara, verso il Festival Mediterraneo della Laicità dal 26 ottobre al 9 novembre

Tre appuntamenti del settore “Cinema” del Festival Mediterraneo della Laicità. Il primo lunedì 26 ottobre per poi proseguire nei lunedì 2 e 9 novembre 2015 presso la libreria la Feltrinelli di Pescara in via Milano.

La programmazione è stata affidata all’Associazione A.C.M.A. che da oltre 15 anni opera in regione curando, tra l’altro, la ideazione e realizzazione del “Festival del documentario d’Abruzzo, Premio Internazionale Emilio Lopez.

Tre le proiezioni programmate che affrontano tematiche di stretta attualità. L’ingresso sarà libero.

 

lunedì 26 ottobre 2015 ore 17.30 NOMOS di Andrea Gadaleta Caldarola, 29’, 2012

“Nomos” è un documentario ed un progetto di ricerca ispirato al testo “Homo sacer. Il potere sovrano e la vita nuda” di Giorgio Agamben.

Andrea Gadaleta Caldarola è regista, direttore della fotografia, reporter, cameraman, editor e animatore grafico. Si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna nel 2005, e ha conseguito il Master in Multimedia Content Design a Firenze col Massimo dei voti nel 2007.

 

lunedì 2 novembre 2015 ore 17.30 NÌGURI di Antonio Martino, 47’, 2009

Il microcosmo di un piccolo villaggio calabrese di Sant’Anna “invaso dai Nìguri”, neri in dialetto calabrese dove ha sede uno dei più grandi campi d’accoglienza d’Europa…

Antonio Martino, calabrese,  giovane regista indipendente realizza da anni film documentari sul rapporto complesso tra uomo e ambiente.

 

lunedì 9 novembre 2015 ore 17.30 Il MONDO DI NERMINA di Vittoria Fiumi, 54’, 2014

Durante la guerra in Bosnia gli abitanti di un villaggio mussulmano vengono in gran parte deportati o uccisi. I sopravvissuti fuggono all’estero e solo tre famiglie decidono molti anni dopo di tornare…

Vittoria Fiumi é una regista e produttrice laureata in Antropologia Visuale all’Università di Manchester (UK). Ha lavorato come produttrice e regista di documentari per alcune OnG impegnate in progetti in India, Africa dell’Est e Yugoslavia.

Dopo il ciclo “Musica” con la presentazione del lavoro “NoMoreWar” a cura di Lorenzo Materazzo (piano), Alan Di Liberatore (violoncello) e Ramona Di Serafino (danza), svolto lo scorso 17 ottobre nella sala consiliare del Comune, questo è l’ultimo degli appuntamenti “Verso il Festival” iniziati con il ciclo “Arte” che tra settembre ed inizio di ottobre si è svolto a cura di Giovanbattista Benedicenti e Simone Ciglia.

L’appuntamento successivo saranno le giornate centrali dell’ottavo Festival mediterraneo della laicità sul tema “Laicità e Cosmopolitismo” che si terranno presso l’Aurum di Pescara nei giorni 13/14/15 novembre 2015.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *