Pescara, torna Natale in biblioteca

Torna domani, giovedì 20 dicembre, l’appuntamento tradizionale con la festa natalizia della Biblioteca Provinciale di Pescara. La struttura invita amici e frequentatori al “Natale in Biblioteca 2012” che prenderà il via alle ore 21.15. E’ prevista un’apertura straordinaria della struttura per una piacevole serata augurale, con musica, lettura di brani letterari e poetici, e un gioco culturale a premi nel quale tutti i presenti potranno mettere alla prova le proprie conoscenze di lettori di romanzi e poesie. Ci saranno anche alcuni ospiti che allieteranno la serata. E cioè: gli zampognari Ciriaco Panaccio (Cecetto) e Alberto Stracca (Vinorosso), che suoneranno e leggeranno per il pubblico (ma non solo questo), Gianni Cipollone declamerà poesie dialettali e tutti i partecipanti alla serata si sfideranno in una gara letteraria a squadre «Indovina gli Incipit!», con la voce di Giulia Basel e i premi offerti dalla Libreria Libernauta di Pescara. Non mancherà la lettura di brani natalizi, affidata a Giulia Basel. E poi, ovviamente, il brindisi e lo scambio di auguri. La festa di fine anno arriva nel momento in cui la Provincia si appresta a dare il via libera al progetto di sistemazione del deposito, chiuso nei mesi scorsi per motivi di sicurezza. Per questo intervento i fondi necessari, pari, a 300mila euro, sono stati già individuati in Bilancio.
Seguono alcune informazioni sui protagonisti del “Natale in Biblioteca” 2012.

Ciriaco Panaccio (detto Cecetto) e Alberto Stracca (detto Vinorosso) condividono l’amore e la passione per la cultura popolare delle genti abruzzesi. Da anni, hanno intrapreso lo studio della zampogna e di altri strumenti della tradizione d’Abruzzo, sia nelle forme classiche, sia in quelle armonicamente più evolute. Aderenti alla “Associazione culturale zampogne d’Abruzzo” di Chieti, “Cecetto” e “Vinorosso” mantengono un’intensa attività pubblica di apparizioni ed esibizioni, che li colloca tra gli zampognari più noti e apprezzati, non soltanto in ambito regionale.

Giulia Basel è attrice protagonista e organizzatrice di eventi culturali e spettacoli teatrali tra le più amate e conosciute del nostro territorio. Ha la responsabilità della direzione artistica del “Florian – Teatro Stabile d’Innovazione di Pescara”. Da oltre trent’anni, ha legato il suo nome alle vicende e ai successi del Florian, contribuendo in modo decisivo alla sua nascita, dirigendone le scelte artistiche e facendone un indiscutibile punto di riferimento per la cultura e il teatro in Abruzzo, capace altresì di uscire fuori anche dai confini regionali.

La Libreria pescarese “Libernauta – Libri e Dintorni” è luogo di ritrovo per gli affezionati lettori e le persone di cultura della città, reso caldo e accogliente perché curato con competenza, gentilezza e passione: un modo “d’altri tempi” di intendere e vivere la professione del libraio.

Gianni Cipollone, fieramente lancianese di nascita, nonché marito di una delle dipendenti della Biblioteca…, è un antico e attento cultore del dialetto abruzzese e delle sue forme poetiche.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *