Pescara, torna la Regata dei Gonfaloni dal 30 agosto all’1 settembre

Torna a Pescara la classica d’estate, la Regata dei Gonfaloni, che quest’anno taglia il traguardo della diciannovesima edizione, e che, dopo due giorni di eventi serali, il 30 e 31 agosto, entrerà nel vivo domenica primo settembre con la tradizionale gara tra le nove lance che hanno già confermato la propria presenza alla competizione 2013 e che si sfideranno a colpi di remi per conquistare il titolo e strappare il trofeo a Martinsicuro, vincitore delle ultime tre edizioni. Come ogni anno la gara sarà seguita con la diretta di Rete 8 e la cronista Mila Cantagallo alla conduzione, ma siamo certi che in centinaia vorranno seguire la manifestazione direttamente sulle tribune allestite fronte fiume, sulla banchina del molo sud, per tifare la lancia di Pescara”. Lo ha detto l’assessore al Turismo Maria Grazia Palusci presentando la tradizionale Regata dei Gonfaloni.

“L’amministrazione comunale di Pescara ha voluto con forza riproporre la Regata dei Gonfaloni – ha ricordato l’assessore Palusci –, una manifestazione nata diciannove anni fa, nel 1995, ossia nel secondo anno dell’ex giunta Pace, frutto della felice collaborazione tra l’amministrazione comunale e la nostra marineria, con l’obiettivo specifico di accendere i riflettori su una categoria professionale che da sempre rappresenta la nostra storia, le nostre radici, e uno degli assi portanti della nostra economia cittadina. Tre come sempre le giornate di eventi, le prime due riguarderanno soprattutto l’intrattenimento serale a terra, ovvero partiremo venerdì 30 agosto, alle 21, con il gruppo musicale ‘Band the Casch con Jonny Crasch’, e sabato 31 agosto, sempre alle 21, avremo l’Orchestra ‘Mady in Italy’. Le gare sono state concentrate nella sola giornata di domenica 1 settembre: il programma prevede alle 9 la celebrazione della Santa Messa che sarà officiata da Don Emilio Lonzi direttamente sulla banchina sud, e alle 10.45 prenderanno il via le gare di qualificazione. Nove le squadre che hanno già dato l’adesione alla competizione, ossia Martinsicuro, vincitrice delle ultime tre edizioni, Molfetta, Ortona, Pescara Castellamare e Pescara Marina sud, San Benedetto, Taranto, Vasto e Gaeta. Stiamo ancora aspettando ancora le decisioni degli equipaggi di Brindisi e Giovinazzo che hanno delle gare il giorno prima e non sanno se riusciranno a raggiungere Pescara per tempo. Come sempre l’imbarcazione utilizzata per la competizione sarà una lancia, detto ‘gozzo’, con a bordo 10 uomini più il timoniere che percorreranno un miglio marino, ossia la distanza tra la Madonnina sino all’altezza dell’ex Inps effettuando il percorso due volte. Alle 16 si svolgeranno le finali e alle 18.30 le premiazioni. Alle 21.30 lo spettacolo proseguirà con il Gruppo musicale ‘Noemi Group’ e con i balli di gruppo e latino-americano”. L’Albo d’Oro della competizione ha attribuito per ben nove volte la vittoria all’equipaggio di Pescara: la prima edizione, nel 1995 è stata vinta dall’equipaggio di San Benedetto del Tronto; dal 1996 al 2001 la vittoria è andata sempre a Pescara; l’edizione 2002 è andata alla squadra di Livorno; nel 2003 di nuovo Pescara è salita sul gradino più alto del podio; nel 2004 ha vinto Molfetta; nel 2005 l’equipaggio di Vasto; nel 2006 e nel 2007 ancora ha vinto Pescara; nel 2008 la vittoria è andata a Civitavecchia, mentre l’edizione del 2009 è stata vinta dalla squadra del Cus-Bari, con il tempo record di 10minuti e 40 secondi. Le edizioni 2010, 2011 e 2012 sono state vinte da Martinsincuro.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *