Pescara, terza edizione di “Alla scoperta delle ricette del cuore”

Terza edizione di “Alla scoperta delle ricette del cuore”, l’evento che ormai da tre anni fonde i segreti dell’arte culinaria con la vera solidarietà. La manifestazione è come sempre promossa dalla fondazione “Due Ali per Pescara”, presieduta da Aldo Di Cosmo.
Special guest, direttamente dalla trasmissione Rai “La Prova del cuoco”, sarà Anna Moroni, amica speciale della onlus pescarese, che intratterrà tutti i presenti con una delle sue “dolci” lezioni di cucina. Dopo i suoi consigli, si svolgerà la gara culinaria tra l’imprenditore Mario Mascaretti, titolare di “Pac Food”, azienda di Elice, leader nel settore della grande ristorazione di tutto il centro sud Italia e il giornalista Rai, Franco Farias. La sfida all’ultimo fornello verrà supervisionata da Anna Moroni e dello chef di casa Paillotes Davide Pezzuto. L’evento sarà presentato dal comico abruzzese N’duccio, da sempre con la sua sensibilità al fianco di “Due Ali per Pescara” . A seguire pranzo in ristorante.
Tutto il ricavato verrà devoluto a favore dell’associazione “La Casa di Cristina”, che assiste i bambini disabili nel loro inserimento sociale e del reparto di Pediatria d’urgenza, dell’ospedale Spirito Santo di Pescara. «Siamo fieri di poter dire che a Pescara c’è un servizio di pediatria d’urgenza che funziona al 1000 per cento» ha dichiarato il presidente dell’associazione, Aldo Di Cosmo. «Grazie alle raccolte fondi che organizziamo sempre con grande impegno, siamo riusciti fino ad ora a garantire gli stipendi di un medico e di un infermiere del reparto di Pediatria dell’ospedale di Pescara, che riescono così a assicurare il servizio di terapia d’urgenza pediatrica, che permette ai pazienti più piccoli, che necessitano di cure immediate, di saltare la fila del pronto soccorso. Con questa nuova manifestazione, vogliamo ancora una volta rinnovare il nostro supporto a questa splendida realtà».
L’appuntamento è per domenica 2 dicembre alle ore 12, presso il Cafè Les Paillotes, in piazza le Laudi.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *