Pescara, successo per il “I° TORNEO DI BEACH WATERPOLO PESCARA”

Nei giorni scorsi, proprio in concomitanza con lo svolgimento dei giochi del Mediterraneo sulla spiaggia si è svolto il ” I° TORNEO DI BEACH WATERPOLO PESCARA” presso lo specchio d’acqua antistante lo stabilimento “LE HAWAII” di Pescara. Alla cerimonia di premiazione ha preso parte anche l’assessore allo Sport Giuliano Diodati che ha portato i saluti dell’Amministrazione.

Nato da una iniziativa del CLUB AQUATICO PESCARA, società di primo piano della pallanuoto Pescarese, già presente nel panorama degli sport natatori sotto altra denominazione da ben 10 anni ricchi di risultati di rilievo. La BEACH WATERPOLO è una disciplina che deriva dalla pallanuoto con alcune piccole ma sostanziali differenze:

Innanzitutto il luogo dello svolgimento che al posto della piscina vede il mare come naturale luogo dove confrontarsi e dal quale, parecchi anni or sono, sono iniziate le prime partite.

Inoltre le dimensioni del campo ridotte con 5 giocatori in acqua invece dei 7 abitualmente schierati.

Ne risulta una competizione molto veloce, dinamica, ed alla portata visiva di tutti, sia dalla spiaggia che dai numerosi natanti che si sono avvicinati per godersi la competizione.

Alla competizione hanno partecipato ben 14 Team provenienti  anche da fuori regione per una manifestazione che da subito ha riscontrato il successo degli addetti ai lavori.

Ed esattamente da Pescara con la ASD BUSTINO, il CLUB AQUATICO PESCARA (organizzatore), la Pescara pallanuoto, dalla regione Tehate Splashing di Chieti, Club L’Aquila Nuoto, da fuori regione la Antares Latina con ben tre squadre

Nei tre giorni di manifestazione questi i numeri: 15 squadre, 120 giocatori circa, 56 partite disputate per un totale di 20 ore di gioco totale.

In sintesi una manifestazione di inaspettata rilevanza che va forse a colmare la mancanza di tale disciplina proprio nei giochi del mediterraneo, cosa che la città di Pescara, punto di riferimento a livello nazionale di questo sport non poteva certo far accettare.

Proprio a tal proposito va ringraziato il COMUNE DI PESCARA ed in particolare l’assessorato allo sport nella persona dell’Ass. GIULIANO DIODATI, che ha agevolato al massimo lo svolgimento della manifestazione partecipandone con entusiasmo anche nella serata di chiusura con le premiazioni.

“Pescara è una città dove le nuove discipline attecchiscono e catturano attenzione – sottolinea l’assessore Giuliano Diodati – Sono lieto che questa disciplina stia guadagnando curiosità e spazio, perché incontra il lavoro e la passione di un Club e di tantissimi giovani atleti e aggiunge un nuovo capitolo alla storia dello sport acquatico di cui Pescara è in qualche modo madre per le glorie della pallanuoto a cui ha dato voce e natali”.

Gli organizzatori ed ideatori, FRANCESCO DEL ROSSO ed ANDREA SCATOZZA, ai quali va il ringraziamento di tutti i partecipanti, pienamente soddisfatti della riuscita hanno promesso che non sarà un episodio singolo ma, insieme al CLUB AQUATICO, intendono far sì che questo sia un appuntamento annuale per promuovere la pallanuoto ed il bel mare della nostra CITTA’ DI PESCARA.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *