Pescara, stagione della scuola teatrale del Florian Expace al via il 3 ottobre

Florian Metateatro Centro di Produzione Teatrale/Atelier Espace presentano

I laboratori di teatro per bambini, ragazzi, giovani ed adulti 2015-2016

 

TEATRANDO

laboratori per bambini, ragazzi, adolescenti dai 5 ai 18 anni

diretti da Flavia Valoppi

e

ATELIER ESPACE

laboratori per giovani e adulti dai 16 anni

diretti da Umberto Marchesani

 

C’è grande attesa per la riapertura dei corsi teatrali del Florian Metateatro Centro di Produzione Teatrale, corsi e laboratori dedicati a chiunque intenda avvicinarsi al teatro e alla comunicazione teatrale, per bambini e ragazzi dai 5 anni in su, per ogni fascia di età e livello di partenza,e per giovani ed adulti, sia senza esperienza che con esperienza di palcoscenico, per chiunque voglia approfondire la conoscenza di se stesso e il proprio potenziale comunicativo o riflettere sul mestiere dell’attore. Tutti i corsi si terranno al Florian Espace di Pescara, sede storica della compagnia del Florian.

La nuova stagione della scuola teatrale 2015-2016 verrà inaugurata sabato 3 ottobre al Florian Espace a partire dalle ore 19 con una serata speciale nel corso della quale si terranno delle dimostrazioni del lavoro di alcuni allievi e verranno presentati i diversi corsi. Nel corso della serata assisteremo ad una messa in scena frutto del laboratorio intensivo “Shakespere in Lab”, condotto da Umberto Marchesani in due diverse fasi, indirizzato a giovani attori ed allievi, e basato sullo studio di alcuni personaggi e temi del Macbeth di William Shakespeare; questo laboratorio è una nuova tappa di un progetto più complesso che prevede ulteriori lavori sull’autore inglese e che porterà infine alla messa in scena di uno spettacolo teatrale basato su un testo completo. Si assisterà inoltre ed una messa in scena di alcune scene tratte dallo stesso testo da parte dei giovani attori di Teatrando Master, guidati da Flavia Valoppi. L’ingresso è libero.

I laboratori teatrali ripartiranno infatti da martedì 6 ottobre e si svolgeranno in orario pomeridiano o serale; conduce i corsi per bambini e ragazzi Flavia Valoppi, attrice storica del Florian, con una grande esperienza nel teatro ragazzi come attrice, pedagoga ed esperta in didattica teatrale; diplomatasi alla scuola teatrale di Bologna “Galante Garrone”, si è formata con Elio De Capitani, Dario Fo, Marco Baliani, Cesare Ronconi, Monica Francia, Laura Curino, Giovanna Marini, Judit Malina e Hanon Reznikov e altri.

La Valoppi è la protagonista delle più importanti produzioni di teatro ragazzi del Florian, come Hansel e Gretel, La Cenerentola, Ricciolidoro, La Bella Addormentata e il recentissimo e raffinato Doralinda, nonché di molte produzioni di teatro contemporaneo; l’attrice sarà affiancata anche quest’anno da alcune collaboratrici con competenza nel settore dell’animazione teatrale.

La scuola di teatro ragazzi del Florian si articola in diversi corsi divisi per fasce di età dei partecipanti: un corso è dedicato ai bambini più piccoli, a partire dall’ultimo anno della scuola dell’infanzia, dai 5 ai 7 anni; un secondo gruppo è quello dei bambini dagli 8 agli 10 anni; un altro per ragazzi della scuola media dagli 11 ai 14; e infine quello dei ragazzi più grandi ed esperti che seguono il corso di teatro ormai da diversi anni, la cosiddetta classe Master.

Riscaldamento fisico e vocale, giochi di fiducia e sintonia, improvvisazione e tecniche clownesche, drammatizzazione, saranno gli ingredienti fondamentali di questi laboratori che daranno grande importanza all’energia presente in ogni singolo partecipante. Per il gruppo degli adolescenti il lavoro si articola sull’approfondimento della drammaturgia classica nella riscrittura dei testi da parte dei giovani stessi. Verrà anche dedicato molto spazio all’arte dell’inventare storie. Verranno proposte delle situazioni dove si dovranno interpretare determinati ruoli attraverso l’esperienza diretta del gioco dell’interpretazione. Obiettivo dei laboratori è migliorare l’autostima, l’autonomia, la capacità di comunicazione, il rispetto delle regole e l’autocontrollo; il gioco teatrale è uno strumento di conoscenza di se stessi e di educazione alla vita di gruppo. Il corso avrà cadenza settimanale, coprirà l’intero anno scolastico, fino al mese di maggio 2016, e si concluderà con un saggio finale.

L’Atelier Espace è invece il laboratorio aperto a tutti a partire dai 16 anni e ha inizio martedì 6 ottobre alle ore 20:00 con una prima lezione dimostrativa gratuita.

Recitazione, dizione, lettura espressiva, studio e caratterizzazione del personaggio, improvvisazione, narrazione, dinamica del movimento: saranno questi gli elementi fondamentali di questo percorso formativo. Un percorso intensivo ed emozionante, dove si incontrano caratteri e personalità diverse alfine di convergere in un viaggio unico e singolare per poter esprimere al meglio le proprie qualità e la propria poetica attoriale. Il laboratorio si concluderà come ogni anno con la messa in scena di un testo classico o moderno che verrà rappresentato all’interno della stagione del Florian. Sono previste agevolazioni per i primi 10 iscritti e per studenti universitari.

Conduce il corso Umberto Marchesani, attore stabile della Compagnia Florian  e coordinatore a Pescara del progetto nazionale sulla nuova drammaturgia “10 Teatri x 33Autori”. Recentemente è stato apprezzato come interprete e regista dello spettacolo “Le stanze di Cechov” e come attore protagonista, per la regia di Giulia Basel, in “Bagno Borbonico”, “Metis – Il multiforme ingegno di Ulisse” e “L’Impresario teatrale”. Da anni responsabile dell’Atelier Espace, si è confrontato con i classici quali Antigone, Mostellaria, Amleto e Romeo e Giulietta, e ha espresso una speciale vocazione al contemporaneo e al teatro dell’assurdo, portando in scena ripetutamente autori come Karl Valentin, Ionesco, Beckett, Pinter e Aub.

Per avere ulteriori informazioni si può contattare il Florian: tel. 085 4224087 –393/9350933 organizzazione@florianteatro.it                      www.florianteatro.com   FACEBOOK  Florian Teatro Stabile d’Innovazione

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *