Pescara, spettacolo “Tu sei mio fratello” dal 27 al 29 marzo

Presentazione dello spettacolo della Compagnia dei Guasconi “Tu sei mio fratello” che si terrà presso il Piccolo Teatro Guascone (Via dei Marsi, 41) dal 27 al 29 marzo. “Conosco da vicino il Teatro dei Guasconi – così il sindaco Marco Alessandrini – che si fa portatore di temi sempre fuori dal coro e vicini alla realtà da raccontare, com’è accaduto nel caso dello spettacolo Banditen. Ci piace anche l’idea di questa nuova rappresentazione che è peraltro vicina a tematiche che ci riguardano, la multiculturalità, la cittadinanza vasta, l’invito è a confrontarsi con questo modo di raccontare e far sentire temi così pressanti”. “Lo spazio dei Guasconi è uno dei momenti più interessanti e prolifici e indipendenti di questa città – aggiunge l’assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo. La Compagnia porta avanti tante iniziative interessanti spesso facendo sacrifici ma realizzando progetti di grande impatto”. “Lo spettacolo fa parte di un progetto più ampio che cercheremo di concretizzare il prossimo autunno con eventi anche enogastronomici, musicali e tavole rotonde – così Raffaella Cardelli, coautrice e parte della Compagnia – Il progetto si chiama Balcan che etimologicamente è una parola che significa miele e sangue. Bene, fino ad oggi si è forse tanto parlato del sangue, noi ci concentreremo sul miele, attraverso la chiave del multiculturalismo. La città di Sarajevo ha reso possibile questa cosa dal 1500 e vorremmo trasmettere il concetto che il multiculturalismo è concreto e possibile. “Tu sei mio fratello” diventa così il prologo perfetto del progetto futuro. Lo spettacolo racconta fatti realmente accaduti in uno spazio di circa 50 minuti: storie che si sovrappongono nell’arco di 90 anni e un unico denominatore, ovvero che mentre qualcuno ci dice che l’altro va eliminato, ci sono altri esseri umani che dicono esattamente il contrario”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *