Pescara, solidarietà: spettacolo di Olivieri per Federico il 27 febbraio

L’amministrazione comunale di Pescara adotta le iniziative di solidarieta’ messe in campo dal comico pescarese Vincenzo Olivieri per raccogliere fondi che consentiranno a Federico Cetrullo, il 23enne immobilizzato a seguito di un brutto incidente stradale, di operarsi. Le manifestazioni culmineranno con lo spettacolo che si terra’ il 27 febbraio al Palaelettra di Pescara e il cui ricavato verra’ devoluto all’operazione necessaria al ragazzo per tornare a camminare. “Adottiamo con particolare partecipazione la campagna mettendo a disposizione tutti gli spazi che possiamo offrire alla causa – ha detto il sindaco Marco Alessandrini in conferenza stasmpa -. Questa iniziativa e’ doppiamente bella perche’ arriva da Vincenzo Olivieri, capofila in una vera carovana della solidarieta’ e perche’ smuove animi e talenti per centrare l’obiettivo. Noi abbiamo risposto mettendo a disposizione spazi fisici, affissioni, una sezione del sito, tutta la logistica e saremo felici, fra qualche mese, di accogliere Federico e il suo papa’ in Comune, per raccontare com’e’ andata”. “La storia di Federico mi ha colpito subito, anche perche’ mi e’ capitato di passare proprio davanti alla macchina distrutta dall’incidente – ha aggiunto Vincenzo Olivieri -. Voglio considerare questa conferenza un inizio, la facciamo ora per portare a conoscenza cio’ che e’ in moto, per coinvolgere altri artisti, alcuni ci hanno gia’ dato la propria adesione e anche per pensare altre iniziative non solo per l’evento del 27, ma per tutto il mese di febbraio, affinche’ diventi il mese della solidarieta’ con lo spettacolo come clou”. La raccolta in pochi giorni intanto cresce, ad oggi il saldo e’ di 15.000 euro, lo dice direttamente Germano Cetrullo, raggiunto telefonicamente durante la conferenza stampa: “Grazie per quello che state facendo per Federico – dice -. Fino ad oggi ha subito 4 interventi. Le condizioni non sono le migliori, ha perso 22 chili, le difese immunitarie sono basse, ha contratto batteri durante la degenza. L’ultimo intervento e’ andato bene, ora e’ in Rianimazione perche’ deve stare in stretta osservazione. L’operazione che lo aspetta e’ la stabilizzazione anteriore, e’ particolare e rischiosa, perche’ si avvicina a corde vocali e organi delicati, in Svizzera si fa in microchirurgia cosa che in Italia non e’ possibile. Speriamo in quella per vederlo di nuovo in piedi presto”. “Sono mobilitate anche Croce Rossa e Misericordia – ha evidenziato l’assessore Veronica Teodoro -. Daranno il proprio supporto durante la manifestazione. Fino all’evento sul sito del Comune sara’ presente una sezione dedicata a Federico in cui si specificano pagine e profili Facebook per avere informazioni e sapere a che punto e’ la raccolta, oltre a tutte le modalita’ per contribuire”. “Pescara ha sempre dato una grande mano in tema di solidarieta’ – ha sottolineato l’assessore al Sociale e Sport Giuliano Diodati – noi cercheremo di coinvolgere tutti i soggetti che riusciremo ad arruolare. Ci siamo attivati anche con tutti i Rotary di Pescara e anche tutti gli altri club service”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *