Pescara, sezione Italia Nostra di Pescara, appuntamenti dal 13 al 24 maggio

Mercoledì 13, ore 10,00 – Pescara: Auditorium Flaiano – manifestazione di chiusura del progetto nazionale “Giovani Protagonisti/Paesaggi futuri”, con la partecipazione di 500 studenti provenienti da 16 Scuole Superiori di Frosinone, Roma, Guardiagrele, Chieti, Montesilvano e Pescara. Presentazione e Mostra delle attività realizzate nel triennio 2012-15. Il progetto promuove la partecipazione attiva degli studenti nella tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e naturalistico e la riappropriazione di spazi degradati per un nuovo uso sociale.
-Venerdì 22, ore 17,00, – Pescara: sede di Via Milite Ignoto, 22. Conferenza del dott. Edoardo Micati su “GLI EREMI di CELESTINO V”. Quando Pietro da Morrone giunse sulla Majella non si dedicò alla costruzione di nuovi eremi e cenobi, ma iniziò una lunga opera di ricostruzione dei numerosi luoghi di culto abbandonati e ormai in rovina. È evidente che il massiccio della Majella appariva particolarmente predisposto a tal genere di insediamenti, forse per i suoi valloni che, pur nascondendo, non isolavano e permettevano (in tal modo) di vivere in un ambiente adatto alla vita spirituale senza separare la comunità monastica dal consesso civile. Dopo S. Spirito, Pietro si dedicò alla ricostruzione di altri eremi e grance quali S. Bartolomeo di Legio, S. Giovanni all’Orfento, S. Giorgio, S. Antonino di Campo di Giove…”.
-Domenica 24, ore 8,00 – Partenza per Roccamorice e visita ufficiale agli Eremi celestiniani. All’arrivo, incontro con il Sindaco e caffè di benvenuto. Si prosegue per l’eremo di San Bartolomeo, al quale si accede percorrendo a piedi, per circa mezz’ora, una strada sterrata e scoscesa, ma di facile accessibilità; per chi avesse difficoltà ad effettuare questa prima escursione, è prevista la possibilità di fermarsi a Roccamorice per visitare l’antica Chiesa di S. Donato V .e M. e l’attiguo Museo d’Arte e Cultura “A .Di Giovanni”. Nel pomeriggio visita all’Eremo di Santo Spirito, per la cui gestione e valorizzazione è stata recentemente firmata una convezione tra il Comune di Roccamorice e Italia Nostra. Viaggio in piccolo bus limitato a soli 28 partecipanti, a causa della scarsa ampiezza della sede stradale: soci €. 15,00, non soci €. 20,00. Pranzo €. 20,00 o al sacco. Scadenza improrogabile delle iscrizioni, venerdì 15 maggio, ore 12.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *