Pescara, ricordo del poeta Mario Luzi al Mediamuseum il 17 ottobre

Venerdì 17 ottobre al Mediamuseum di Pescara a partire dalle ore 10,00 si svolgerà una giornata di studi dedicata al poeta Mario Luzi, “Il mondo di Mario Luzi. Mario Luzi nel mondo”, promossa dalla Fondazione Edoardo Tiboni per la cultura con il Centro nazionale di Studi dannunziani e che vedrà la partecipazione dei principali studiosi e critici dell’opera e della vita del grande poeta toscano.

Assiduo dell’Abruzzo, Mario Luzi, del quale ricorre quest’anno il centenario della nascita, è stato per molti anni, dopo Eduardo De Filippo e Carlo Bo, presidente della sezione letteraria dei Premi Internazionali Flaiano ed ha partecipato a svariate iniziative dagli stessi organizzate. Nel 2004 ha ricevuto il Premio Internazionale di Poesia Gabriele d’Annunzio, che annovera fra i suoi vincitori anche Yves Bonnefoy, Adonis, Hans Magnus Enzensberger, Mark Strand, Evgenyi Evtushenko, Nathan Zach e Bernard Noël. Luzi ha rappresentato, nell’ambito della poesia italiana del Novecento e dell’inizio di questo millennio, una delle vette più alte. Poeta, autore di teatro, saggista, traduttore, Luzi è senz’altro uno degli autori italiani più conosciuti, studiati e tradotti all’estero. La giornata di studi in programma il 17 ottobre intende approfondire non solo la straordinaria ricchezza del suo mondo creativo, ma anche la presenza e l’influenza della sua opera all’estero.

Il programma della mattina (Ore 10,00) prevede, dopo gli indirizzi di saluto da parte del presidente della Fondazione, Edoardo Tiboni e del presidente del Centro nazionale di Studi dannunziani, Dante Marianacci, gli interventi di Stefano Verdino (L’Europa di Mario Luzi), Giancarlo Quiriconi (Il teatro del contraddittorio), Alfredo Luzi (Dai frammenti aifondamenti. Il viaggio verso la metafisica nella poesia di Mario Luzi), Renato Minore (Luzi viaggiatore). Nel pomeriggio dalle ore 16,00 previsti gli interventi di Ferenc Szénasi (L’alta, cupa fiamma. Luzi in Ungheria), Enrico Tiozzo (Il Nobel mancato. Luzi in Svezia), Naglaa Waly (Luzi in Egitto e nel mondo arabo), Yasuko Matsumoto (Luzi in Giappone).

A conclusione della giornata miniconcerto Luzi in musica a cura di Yasuko Matsumoto accompagnata al pianoforte da Lorenzo Mazzocchetti e Letture luziane dal volume Poesie ultime e ritrovate, in uscita da Garzanti, a cura di Stefano Verdino, da parte degli allievi della Scuola di teatro del Mediamuseum diretti da Paolo Rosato e Rossella Mattioli, con la partecipazione di Antonella De Luca, Elisabetta D’Eustachio, Francesca Di Matteo, Francesca Marino, Daniela Paciocco, Rosamaria Renzetti, Leda Vitale.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *