Pescara, “Riconoscimenti Volontariamente2013” per associazioni volontariato il 14 dicembre

Diversuguali, impegnata nell’integrazione delle persone disabili, Astra, che opera nel volontariato culturale nel Museo delle Genti d’Abruzzo, e Sentire Insieme, da sempre accanto ai disabili psichici: a loro il Csv Pescara ha conferito i Riconoscimenti Volontariamente 2013, che ogni anno vengono attribuiti a persone e associazioni che, con passione e professionalità, hanno contribuito e contribuiscono allo sviluppo qualitativo del volontariato a Pescara e provincia. In particolare, il Csv quest’anno ha voluto rendere omaggio alla capacità progettuale che le associazioni hanno dimostrato nel tempo, mediante la realizzazione di idee e iniziative di sicuro valore, capaci di incrementare la promozione della cultura della solidarietà sul territorio di Pescara e provincia. Progetti che sono stati sostenuti dal Centro Servizi per il Volontariato con i fondi provenienti dalle Fondazioni Bancarie, e con la compartecipazione alla loro realizzazione.

I Riconoscimenti Volontariamente saranno consegnati sabato 14 dicembre all’Aurum di Pescara, a partire dalle ore 9.30, nel corso di Volontariamente, l’appuntamento annuale promosso dal Csv Pescara con il patrocinio di Comune e Provincia di Pescara, per raccontare le esperienze più belle e significative del volontariato sul territorio pescarese. L’edizione 2013 avrà per titolo “Persone e opere che progettano e costruiscono il bene di tutti”, e si articolerà in tre momenti: una mostra dei progetti realizzati dalle associazioni negli ultimi due anni e sostenuti dal Csv (dalle 9.30), un convegno per approfondire il valore di questa capacità progettuale (ore 11.00) e, infine, la consegna dei Riconoscimenti Volontariamente (ore 12.30), consistenti in un buono spesa di 400,00 euro per le esigenze dell’associazione.

La mostra “Dall’idea… al progetto… alla realtà” racconterà i ventidue progetti che hanno spaziato dalla formazione e alla promozione della cultura della solidarietà, realizzati tra il 2012 e il 2013 da ventuno associazioni di Pescara e provincia: Avis Comunale Pescara, Sentire Insieme Onlus, La Stella del Mare, Movimento per la Vita, Associazione Cuorecaritas, Ucipem Onlus, Comitato per i Diritti della Famiglia, Clown doc, Associazione Astra, Modavi Pescara, Willclown Pescara, Percorsi, Associazione Jonathan, Diversuguali, Banco Alimentare dell’Abruzzo, Cvm, Anffas Onlus Pescara, Modavi Spoltore, Medicina e Persona, Avulss Penne e Fratello Mio Onlus. Il percorso con i pannelli è stato racchiuso anche in un’apposita pubblicazione, che sarà distribuita proprio in occasione di Volontariamente.

Un momento di riflessione su questa intensa attività progettuale sarà il convegno dal titolo “Nella realtà, per il bene di tutti”, coordinato da Anna Di Giorgio, giornalista di Rete 8, e che vedrà la partecipazione di Mauro Moretti e Massimo Marcucci, presidente e direttore del Csv Pescara, la testimonianza di alcune associazioni che hanno realizzato i progetti, e gli interventi di Guerino Testa, presidente della Provincia di Pescara, e Nicola Mattoscio, presidente della Fondazione Pescarabruzzo.

“Quest’anno – dice Mauro Moretti, presidente del Csv Pescara – con l’edizione numero sette di Volontariamente abbiamo voluto accendere i riflettori sulla capacità progettuale delle associazioni di volontariato di Pescara e provincia, continuando a puntare sul valore del saper tramutare un’idea in realtà. Alla capacità di progettazione abbiamo sempre dedicato molta attenzione negli anni con attività importanti, e dunque con l’evento del 14 dicembre vogliamo fare il nostro plauso alla maturità di tante associazioni che, come mostra il percorso espositivo, hanno saputo accogliere con originalità e professionalità la nostra sfida. Con il convegno, poi, vorremmo “consegnare” il valore di tutto ciò ai presidenti della Provincia e della Fondazione Pescarabruzzo, ringraziandoli sin da ora per aver accettato il nostro invito”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *