Pescara, riapre la SR487 dopo caduta di un grosso masso

Con una ordinanza del dirigente Opere pubbliche e Manutenzioni, Paolo D’Incecco, la Provincia di Pescara ha disposto per domani mattina (ore 10) la riapertura al transito veicolare e ciclo pedonale della SR 487, dal chilometro 18 al chilometro 19 + 650, cioè il tratto chiuso da qualche giorno a seguito del distacco di un grosso masso dal versante montano che sovrasta la strada. “Nei giorni scorsi, il primo dicembre per l’esattezza, sono stati avviati i lavori finalizzati al ripristino della normalità, ricordano il presidente Guerino Testa e l’assessore Roberto Ruggieri, ed era stato annunciato che la strada sarebbe stata riaperta entro l’8 dicembre, per cui diamo con soddisfazione la notizia che l’obiettivo è stato raggiunto con un certo anticipo, a tutto vantaggio di chi percorre questa strada”.
Il primo dicembre si è provveduto – ricordano dalla Provincia – alle operazioni di sezionamento, demolizione e trasporto a valle del masso precipitato sul piano viabile, il 4 dicembre sono stati effettuati i primi lavori per la sistemazione del piano viabile, consentendo il transito di tutti i veicoli, e si stanno ultimando le ulteriori lavorazioni per la completa messa in sicurezza del tratto di strada interessato all’incidente. Gli interventi da ultimare riguardano la cabina del gruppo elettrogeno e la rete paramassi, danneggiati dal crollo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *