Pescara, proiezione del film “Lei disse sì” il 16 dicembre

L’Associazione culturale Art Meeting con il patrocinio e contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara presenta il film documentario “Lei disse sì” di Maria Pecchioli distribuito da I WONDER PICTURES.

L’evento si terrà martedì 16 Dicembre alle 20,30 presso il Cinema Massimo di Pescara alla presenza di una delle protagoniste, Ingrid Laminpää e la regista Maria Pecchioli le quali saranno liete di partecipare ad un breve dibattito al termine della proiezione.

Sinossi: un progetto d’amore ad alto valore sociale e politico: due donne decidono di rendere pubblico il loro giorno più bello, anche se sanno che così facendo si esporranno all’incomprensione di un Paese, l’Italia, dove il matrimonio omosessuale non è ancora riconosciuto. Dal loro seguitissimo blog nasce questo film, che racconta le avventure di due promesse spose fino al fatidico sì. E che non è solo la storia tenera e divertente dei preparativi per una cerimonia italo-svedese, tra una festa di fidanzamento in Toscana e la conta delle porzioni di aringhe. È una denuncia contro la grave arretratezza italiana in materia di diritti civili, e un modo per indicare la direzione giusta: la strada fino a quella cerimonia nei boschi, a quella famiglia allargata riunita senza pregiudizi attorno alla realtà dell’amore.

Lei disse sì è una storia d’amore fatta di musica, di rifiuto e abbandono, di accoglienza e condivisione, di imprevisti, speranze, amici e parenti, testimoni allegri di un sogno che si avvera. È il racconto di due donne che si amano. Lei disse si è un frammento di Italia, di boschi e laghi svedesi ed è una festa dove il menù di nozze è a base di diritti civili.

Maria Pecchioli è nata a Firenze nel 1977, ha conseguito il master di secondo Livello in Visual Art and Curatorial Studies a NABA, Milano dove ha insegnato Video Arte fino al 2012. Artista multidisciplinare promuove e collabora in progetti di auto produzione nel campo del filmmaking, delle arti visive e social practice (Lei disse si, Fosca, Radical Intention).

Lorenza Soldani è nata nel 1979 a Firenze. Laureata in Scienze della Formazione si è specializzata in mediazione e facilitazione ed è socia fondatrice di una cooperativa che si occupa di ricerca sociale e percorsi di partecipazione.

Ingrid Lamminpää, nata a Firenze nel 1977 di madre italiana e padre svedese, è laureata in architettura e si è specializzata in grafica e comunicazione multimediale. Insegna Etica nella Comunicazione, Visual e Graphic Design, Social Media.

Da marzo 2013 “D di Repubblica” on-line ospita una rubrica di Lorenza e Ingrid dal titolo “2D” dedicato alla Modern Family.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *