Pescara, presentazione della silloge poetica di Bellitti il 13 giugno

Venerdì 13 giugno 2014, ore 18:30 presso la Libreria Feltrinelli Via Milano – angolo Via Trento a Pescara  presentazione della silloge poetica di Giorgia Bellitti A-MARE (Edizioni Tabula fati) a cura di Marco Tabellione e Marco Tornar saranno presenti l’Autrice e l’editore Marco Solfanelli. Esiste un confine invalicabile nel possesso. /Nessuno può rivendicare la proprietà / può solo accettarla in dono.

Scrivere è leggere! Scrivere è salire la scala dell’emozione, provando le vertigini elevate e sentendo la gravità che ti riacchiappa per i piedi e te li incolla a terra.

Limare, sfumare, spiegare, convincere, accettare, lottare, attendere, rivedere, decifrare, vivere, sono tutti sinonimi di scrivere; sono verbi apparentemente lontani dalla creatività, ma parte di essa, un mezzo affinché la tua arte si esprima.

La mia arte si chiama libertà!

La mia libertà più grande e preziosa si chiama Amore!

Nessuno amore può imprigionare o sottomettere, nessun amore può snaturare o plasmare, nessun amore lascia i lividi e nessun amore può uccidere.

Tante cose possono mimetizzarsi nell’amore e ingannarci soprattutto se siamo distratti.

Amiamo noi stessi più di quanto vorremmo essere amati.

 

Giorgia Bellitti

A-Mare

Presentazione di Giancarlo Giuliani

Illustrazioni di Giulia Ferrara

Edizioni Tabula fati

[ISBN-978-88-7475-356-7]

Pag. 64 – € 7,00

 

http://www.edizionitabulafati.it/amare.htm

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *