Pescara, presentazione del libro “La quarta vita” di Di Bari il 12 novembre

Mercoledi’ 12 novembre, ore 18.oo, presso la sala camplone della camera di commercio di pescara, presentazione del libro “La quarta vita” di Gabriele De Bari (Edizioni Noubs). Partecipano alla presentazione DANIELE BECCI, presidente della Camera di Commercio; UMBERTO NOCELLI, presidente F.O.G.I. Onlus S. Rita – Ospedale Pescara-Penne; FRANCO FARIAS, giornalista; MARCO ALESSANDRINI, sindaco di Pescara; ALESSANDRA MANCINI; MASSIMO PAMIO. I diritti d’autore del libro saranno in parte devoluti alla Fondazione Oncologica Gastroenterologica Italiana O.N.L.U.S. Santa Rita(F.O.G.I.) di Pescara-Penne.

IL LIBRO: Questo romanzo-verità racconta le vicende incredibili e commoventi della vita di Adriana, una ragazza sarda che dopo un’infanzia difficile, all’età di 27 anni scopre di avere un tumore aggressivo al colon. Prima dell’intervento effettua un viaggio a Medjugorie che ne segna lo spirito e il carattere e che le dà una strenua serenità interiore. E’ costretta poi a un secondo intervento perché il male è passato in altra zona del corpo. Trascorrono anni e, quando pensa che il cancro l’abbia abbandonata, arriva un altro duro colpo: la necessità di un terzo intervento. Data per spacciata, intanto vive una forte e struggente storia d’amore con Riccardo, più grande di lei di alcuni anni, separato e papà di un bambino. Si aggrappa a lui per superare i momenti drammatici della sua esperienza. Successivamente, i controlli clinici danno esiti positivi, la ragazza si sente una miracolata e trova una prima occupazione seria, come cassiera in un supermercato. Altre prove però l’attendono…

Gabriele De Bari, nato in Abruzzo a Silvi Marina, laureato in Scienze Politiche all’Università D’Annunzio di Teramo, è giornalista professionista. Ha cominciato a scrivere per Il Messaggero dal 1972, lavorando presso le redazioni di Teramo, Pescara, Chieti, Viterbo, Roma.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *