Pescara, presentazione del Dizionario delle Collocazioni (ed. Zanichelli)

Venerdì 1° febbraio alle ore 18,00 al Mediamuseum di Pescara sarà presentato
il Dizionario delle Collocazioni di Paola Tiberii edito da Zanichelli: com’è stato quel film? E quel viaggio? Ogni volta che qualcuno ce lo domanda, la prima risposta che viene in mente è “bello” oppure “brutto”.
Tutto qui? Per rendere quel libro “emozionante” o “deludente” e quel viaggio “rocambolesco” o “memorabile”, si può ricorrere a uno strumento efficace e al tempo stesso semplice da utilizzare. Il Dizionario delle Collocazioni.
Le combinazioni delle parole in italiano, una nuova opera di consultazione che considera le parole non in base al loro significato ma per la capacità di combinarsi tra loro.
Un dizionario quindi che per ogni voce fornisce un repertorio di possibili
“collocazioni”. Cosa sono le collocazioni? Espressioni formate da due o più
parole che insieme formano una unità fraseologica: “caffè forte”, “gioia
incontenibile”, “perdere tempo”, “fugare un dubbio”, “dormire profondamente”.
Le combinazioni delle parole non seguono una regola precisa, ma sono
determinate e consolidate dal loro uso e spesso non vi è alcun nesso logico tra
le parole legate tra loro. Così ad esempio, mentre si può lanciare un appello,
non è possibile tirare un appello, anche se tirare e lanciare sono sinonimi.
Da ABBAGLIARE a ZUPPA, il Dizionario elenca più di 6mila voci e offre oltre
200mila collocazioni. Per i sostantivi sono fornite le collocazioni con
aggettivi, verbi e le costruzioni fraseologiche. Per i verbi e gli aggettivi le
collocazioni con avverbi e verbi. Per cui al lemma GOAL sono indicati gli
aggettivi acrobatico, splendido, rocambolesco, i verbi andare (in goal),
convalidare (un goal) e le frasi come fiuto del goal, goal della bandiera.
Tanti suggerimenti per trovare le parole giuste.
Con l’autrice, poliglotta e traduttrice interverranno Marco Presutti e Umberto
Russo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *