Pescara, presentazione del “Carteggio Croce-Gentile 1896-1900” il 21 aprile

Prime, importanti e significative iniziative per l’anno in corso, promosse dalla Fondazione Edoardo Tiboni per la cultura e l’Istituto nazionale di Studi crociani presieduto da Marco Presutti. Si comincia martedì 21 aprile alle ore 17,30 al Mediamuseum di Pescara con la presentazione del Carteggio Croce-Gentile 1896-1900 curato da Cinzia Cassani e Cecilia Castellani, edito da Aragno: si tratta del primo volume comprensivo degli anni che vanno dal 1896 al 1900, delle lettere che Benedetto Croce e Giovanni Gentile si scambiarono fino al 1924. Edito per la prima volta in forma unitaria e integrale, il Carteggio permette di seguire, attraverso un fitto dialogo intellettuale, filosofico, politico e umano, la formazione di due distinti sistemi di pensiero che hanno dominato, in Italia e non solo, la prima metà del secolo Ventesimo e sono ancora vivi in questi primi anni del Ventunesimo, contribuendo, nella nuova forma, alla migliore comprensione dei tempi e dei modi della loro genesi. Aver ricomposto in unità di stampa i due epistolari consentirà ai lettori di entrare nel vivo di una alto capitolo di storia filosofica, fin nelle ragioni che coinvolsero Croce e Gentile, due giganti del pensiero filosofico, nel convergere, nel divergere e poi nel separarsi. Alla presentazione interverranno una della due curatrici, Cecilia Castellani (coordinatrice dell’Archivio della Fondazione Giovanni Gentile per gli studi filosofici – Università Roma Sapienza), Marco Presutti e Carlo Tatasciore presidente della sezione di Francavilla al Mare della Società Filosofica Italiana (S.F.I.).

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *