Pescara, presentata l’edizione 2013 di Florviva

E’ stata presentata questa mattina, presso la Sala Camplone della Camera di Commercio di Pescara, l’edizione 2013 di “Florviva” e “Mostra del Fiore”, la manifestazione in programma dal 19 al 21 aprile presso il Porto turistico Marina di Pescara (ingresso gratuito). Si partira’ gia’ con un record visto che saranno 123 gli espositori presenti, in rappresentanza di 13 regioni italiane, all’evento che ripropone il connubio tra le due manifestazioni giunte rispettivamente alla 12esima e alla 37esima edizione che nella passata stagione aveva registrato un grande successo (oltre 4.000 visitatori). Da venerdi’ a domenica l’imponente spazio espositivo sara’ teatro di numerosi incontri specialistici e manifestazioni rivolte al grande pubblico. Alla presentazione hanno partecipato l’assessore regionale alle Politiche Agricole, Mauro Febbo, il presidente della Camera di Commercio di Pescara, Daniele Becci, il presidente Assoflora, Guido Caravaggio, e il presidente di Arfa, Remo Matricardi. “Il florivivaismo contribuisce in maniera rilevante allo sviluppo rurale abruzzese – ha sottolineato Febbo – con risultati sempre piu’ rilevanti e in costante crescita. Inoltre negli ultimi anni si e’ assistito ad un aumento di giovani che si dedicano a questa attivita’ a dimostrazione che esiste un grande fermento. Il florivaismo del resto rappresenta al meglio la nostra agricoltura d’eccellenza e sta dando prova di grande interazione con gli altri comparti. Come Regione abbiamo voluto dare un supporto alle aziende inserendo anche il florovivaismo tra i destinatari di fondi comunitari. Tra l’altro, negli ultimi anni siamo stati in grado di toglierci di dosso i campanilismi del passato facendo si’ che le varie anime del sistema rurale e di quello agroindustriale interagissero e facessero sistema. Anche il mondo Camerale e il tessuto imprenditoriale hanno dato il loro contributo ad una crescita di queste interazioni che mirano alla promozione dell’Abruzzo nella sua interezza e delle sue inestimabili ricchezze. Inoltre – conclude Febbo – voglio sottolineare l’importanza e il prestigio della location scelta per la Mostra del Fiore e Florviva che rappresenta sicuramente un eccellente biglietto da visita”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *