Pescara, porto “virtuoso” tra sport, turismo e cultura

Ben 127 miglia, Rimini-Pescara, e la Venezia-Montecarlo ha fatto tappa nel porto Turistico alle 14.23, impiegando 2h33m13s, con una media di 92.10. A tagliare il traguardo il team Flotta Italia della Power marine (Darren Nicholson-Gian Maria gabbiani-Brett Luhrmann) che si è aggiudicato il bis, consolidando il loro primo posto anche nella classifica assoluta della Venezia Montecarlo con 800 punti. Al secondo posto Infinity (M. Hendricks-V. Hendricks) in 3h 25m29s. Terzi Tommy 2 di Ragusa-Salvaggio in 4h11m30s. Quarto Tommy One di Schepici-Montavoci. In classifica generale Flotta Italia prima con punti 800, 2. Tommy 2 con 450 punti, 3. Infinity con 300 punti, 4. Tommy One 338 punti, quinto Searex Baltec 127 punti.

Appena arrivato a terra l’italo australiano ha dichiarato: “Searex e Tommy One, le barche più veloci in gara, sono partite al comando ma già a Cattolica i tedeschi Greeve-Podolsky sono stati costretti alla resa dalla rottura delle trasmissioni. Mentre all’altezza di Senigallia Schepici- Montavoci dovevano riparare in porto per un’avaria al timone”. E’ un fiume in piena dalla felicità Gian Maria Gabbiani e ribadisce che: “L’affidabilità vince ancora. Quando abbiamo visto la barca ferma abbiamo abbassato l’acceleratore per due ore. All’arrivo nessuna barca. Per cui ancora primi.” Giornata di festa al Marina di Pescara dove oggi si è inaugurata anche la sede della Guardia Costiera. Il comandante Enrico Moretti “Grazie all’apporto del Marina abbiamo il nostro ufficio qui per due mesi. Siamo lo sportello unico del mare a disposizione di tutti anche il sabato, la domenica e fino a sera”.

Seconda tappa anche per la Street art con l’architetto Lorenzo Bonini che dirige i suoi ragazzi nell’interpretare il tema “Mare elemento di vita”. Nel pregevole Vip lounge le eccellenze della enogastronomia grazie alla presenza di Casale del Giglio, Scherzerino, Urbani tartufi, Azienda Agricola Santa Lucia, Bike e Terre Siciliane che nel food, tra il rispetto per l’antico e il Nuovo, tra ricerca e cura del prodotto, anche curando l’aspetto bio, rappresentano autentiche roccaforti del Made in Italy, coniugato al food.

Vettore ufficiale dell’iniziativa è Trenitalia, fornitore ufficiale Marina Militare Sportswear, fornitore ufficiale per la Street Art è IronLak. Partner della Venezia Montecarlo sono MSC Crociere, Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia e ITAB. Radio ufficiale è Radio Kiss Kiss. Grande accoglienza da parte dell’organizzazione del Marina e della città. Un brunch di benvenuto, completamente a base di prodotti tipici locali, anche nell’ottica di esaltare e far conoscere le nostre eccellenze enograstronomiche all’estero, oltre a quelle paesaggistiche ed architettoniche . A partire dalla stessa struttura portuale che si pregia del riconoscimento di porto “virtuoso”. Nel mese di giugno, infatti, si è svolta a Milano, la cerimonia di premiazione dei porti virtuosi d’Italia, iniziativa promossa da Leonardo Multimedia in collaborazione con il Consorzio nazionale di raccolta e riciclo Cobat e l’Associazione nazionale Legambiente. Il progetto ha tenuto conto di 100 porti turistici d’Italia, che sono stati esaminati e valutati al fine di riscontrare la loro virtuosità sia per quel che riguarda la gestione e lo smaltimento dei rifiuti, ma anche per i servizi riservati ai turisti all’interno della struttura portuale. Una giuria scientifica composta da Leonardo Marotta (Esperto di Valutazione di impatto ambientale, Ecologia Urbana, Gestione Integrata delle Coste. Responsabile del Consiglio Scientifico dell’Associazione Italiana delle Scienze Ambientali), Jacopo Aguzzi (Biologo marino dell’Istituto de Ciències del Mar di Barcellona), Corrado Costa, Legambiente e presieduta da Enzo Biassoni (produttore televisivo) ha stilato la classifica dei dieci porti virtuosi d’Italia. Primo posto per il porto di Villasimius (Sardegna ) e sesto posto per il marina di Pescara. Gli altri riconoscimenti sono andati ad Ancona, Loano, Ravenna, Marina di Portisco, Senigallia, Marina di Scarlino, Marina di Punta Ala e Rosignano. “Un titolo importante – così si legge nel documento ufficiale – che attesta le migliori località turistiche di mare e di lago attente all’ambiente, dove bellezza e cura del territorio vanno di pari passo per offrire una vacanza all’insegna di natura e acqua pulita, sapori straordinari e paesaggi mozzafiato. Quest’anno l’appuntamento si è arricchito del Premio Cobat e il Mare, un progetto di sensibilizzazione per la tutela e il rispetto dell’Ambiente Marino”. E intanto nel pomeriggio di oggi, a partire dalle 18.30, nell’area dell’anfiteatro, si svolgeranno le premiazioni dei primi classificati della Venezia-Montecarlo. Tutti gli ospiti dello staff tecnico-sportivo, saranno omaggiati in serata, con una cena di Gala, allietata dalle note di “Obrigato Brazil”, il repertorio di Rosalia De Souza, protagonista della seconda serata di Estatica.

L’appuntamento con la Kermesse estiva, inaugurata il 28 giugno scorso, prosegue domani, venerdì 3 luglio con Fashion Academy “Il Sogno”: dopo la fine dell’anno accademico, gli allievi presenteranno delle  mini collezioni che raccontano un viaggio nel mondo e nel tempo. La progettazione, la ricerca dei materiali e la realizzazione degli abiti metterà in risalto il talento e la capacità di ognuno di loro. Un defilè estivo, innovativo, da non perdere….

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *