Pescara. Musica, “Il Volo” in concerto il 5 settembre

Dopo cinque anni di successi lontano dall’Italia il trio “Il Volo” approda in Italia, e tra le tappe in programma c’e’ anche Pescara, dove i tre enfant prodige della musica si esibiranno il 5 settembre al teatro “d’Annunzio”. Sono stati proprio loro, questa mattina, ad annunciare l’appuntamento in Abruzzo, terra di origine di uno dei componenti del trio, Gianluca Ginoble, di Roseto (Teramo). Proprio a Roseto Ginoble e i suoi “colleghi”, Ignazio Boschetto e Piero Barone, hanno trascorso la serata di ieri con una cena a base di arrosticini, mentre stamani si sono spostati a Pescara dove sono stati accolti in Comune dal sindaco Marco Alessandrini e degli assessori Teodoro e Di Iacovo. “Non vediamo l’ora di cantare qui”, hanno detto i componenti de “Il Volo” ricordando il “grande riscontro avuto a Taormina” dove hanno registrato due sold out, nei giorni scorsi. “Sappiamo di avere una grande responsabilita’ e facciamo del nostro meglio. Ringraziamo il nostro pubblico, il modo particolare quello italiano” anche se il realta’ “gli italiani non ci conoscono realmente”. “Abbiamo portato il made in Italy nel mondo con tutta l’umilta’ possibile e all’estero sono stati piu’ interessati”. Ginoble, in particolare, si e’ soffermato sul fatto che si esibira’ nella sua regione. “Ho voluto molto che si tenesse il concerto qui a casa, cosi’ i miei parenti, i miei amici, e anche mio nonno (ottantenne) che mi ha raggiunto a New York, potranno venire ad ascoltarci. Quella notte saremo tutti abruzzesi”. Inevitabile il riferimento alla giovanissima eta’ dei tre, che hanno 19, 20 e 21 anni, e si sono fatti notare negli anni passati nella trasmissione di Antonella Clerici “Ti lascio una canzone”. “Ci e’ cambiata la vita”, hanno commentato parlando del grande successo avuto fuori dall’Italia. “I giovani sono il presente, hanno detto con entusiasmo, non il futuro. E cambieremo il mondo”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *