Pescara, Musica Futura al Conservatorio dal 6 all’11 ottobre

Oltre 50 giovani musicisti, provenienti da Conservatori di musica di tutta Italia, dal nord al sud, isole comprese. Sono i numeri della terza edizione della rassegna “MusicAFutura, giovani vincitori del premio nazionale delle arti in vetrina”, che si svolgerà dal 6 ottobre a Pescara. La rassegna ideata dall’Ismez (Istituto per lo sviluppo musicale del Mezzogiorno) vede il coinvolgimento di tutti i Conservatori. Dopo le prime due edizioni presso il Conservatorio “Casella” dell’Aquila, quest’anno è organizzata insieme al Conservatorio di musica “Luisa D’Annunzio” di Pescara, diretto dal violoncellista Massimo Magri. Dal 6 all’11ottobre, ogni sera l’Auditorium del Conservatorio pescarese ospiterà sul palco i vincitori delle varie sezioni del Premio Nazionale delle Arti, annualmente indetto dalla Direzione Generale AFAM del Miur per individuare i migliori talenti delle istituzioni musicali italiane. Il palco sarà l’occasione per i giovani musicisti di presentarsi al pubblico e ai critici musicali che parteciperanno, aprendo alla prospettiva futura del lavoro. Anni di studio duro e appassionato devono misurarsi poi con il palco, e proprio con questo intento è nata MusicA Futura. La rassegna, sin dalla prima edizione, è il risultato di una fattiva collaborazione tra pubblico e privato: è realizzato dall’Ismez e dal Conservatorio di musica “D’Annunzio” di Pescara con il sostegno del Mibact (Direzione Generale per lo Spettacolo dal vivo), del Miur (Direzione Generale AFAM), in collaborazione con la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Teramo, l’ISSM G. Braga.

Giovanna Di Lecce

I cinque giorni di “MusicAfutura” sono una passeggiata nella musica, guidata dall’entusiasmo, dalla freschezza, la creatività e l’innovazione che i giovani talenti portano sul palco. La prima serata, 6 ottobre, vedrà protagonisti violino, violoncello, arpa e chitarra, il 7 invece è la volta di fisarmonica, clarinetto, pianoforte e organo, l’8 sarà la sera della musica elettronica anche con composizioni live e della sezione di composizione. La serata del 9 ottobre è tutta dedicata alla musica pop rock con composizioni originali, il 10 si cambia registro dando spazio al bel canto, alla musica da camera e agli strumenti antichi, l’11 ottobre la chiusura della rassegna è affidata alle percussioni e al jazz. Gli spettacoli si svolgono alle 21, con ingresso gratuito presso l’Auditorium del Conservatorio Luisa D’Annunzio in via L. Muzii, 5. Info 085 4219950 e 06 324 4318.

GIOVANI VINCITORI DEL PREMIO DELLE ARTI IN VETRINA

6-11 ottobre 2014, Conservatorio “Luisa D’Annunzio”, Pescara ore 21

 

 

lunedì 6 Ottobre

GENNARO CARDAROPOLI, violino

PIER CARMINE GARZILLO, pianoforte

Bonanno

 

SIMONA BONANNO, violoncello

ROSA IANNELLI, pianoforte

 

GIOVANNA DI LECCE, arpa

 

CARLO GUILLERNO FIERENS, chitarra

 

 

martedì 7 ottobre

STEFANO DI LORETO, fisarmonica

 

Carlo Fierens

ARON CHIESA, clarinetto

MICHELANGELO CARBONARA, pianoforte

 

GIORGIO TRIONE BARTOLI, pianoforte

 

TOMMASO MARIA MAZZOLETTI, organo

 

 

mercoledì 8 ottobre

IGNAZIO PARISI, composizioni acusmatiche

Gennaro Cardaropoli

 

STEFANO TREVISI, composizioni live

STEFANIA AMISANO, pianoforte

 

VINCENZO CORE, produzioni audio/video

FABIO SCACCHIOLI, video

 

ALESSIO VENIER, composizione cat. strumento

ALESSANDRO PIOVESANA, pianoforte

 

ROBERTO VENTIMIGLIA, composizione cat.

strumento ed elettronica fissata su supporto

CARLOTTA RAPONI, flauto

 

GIANCARLO SCARVAGLIERI, composizione cat. ensemble

ENSEMBLE DEL CONSERVATORIO “L. D’ANNUNZIO”

VALERIA DI PIETRO, flauto,ottavino

FRANCESCO FERRARA, clarinetto

MATTEO FRENO, violino

ALESSANDRO LUMACHI, violoncello

ANGELO DI NARDO, percussioni

MILENA BELOUSOVA, pianoforte

ALFONSO PATRIARCA, direttore

 

 

giovedì 9 ottobre

SEBASTIANO FORTE/FEDERICO LEO, musiche pop e

rock originali cat. composizione ed esecuzione di

un brano originale

SEBASTIANO FORTE, chitarra elettrica, voce, effetti

FEDERICO LEO, batteria, voce, effetti

 

SEBASTIANO FORTE, musiche pop e rock originali

cat. arrangiamento originale

 

ROBERTO DE NITTIS, musiche pop e rock originali cat. arrangiamento Lucio Dalla

ILARIA MANDRUZZATO, voce

ZOE PIA, clarinetto, sax alto

ROBERTO DE NITTIS, pianoforte, keyboard

RICCARDO DI VINCI, contrabbasso, basso elettrico

SEBASTIAN MANNUTZA, batteria

 

venerdì 10 ottobre

CECILIA MOLINARI, canto lirico

MARINA D’AMBROSO , pianoforte

 

LATINOBALCANICA ENSEMBLE, musica da camera e d’insieme

SONILA KACELI, voce

ANGELA TROILO, voce

ELISA BONAZZI, voce

 

ADRIANO FAZIO, violoncello solo

musica con strumenti antichi e voci (solisti)

 

SUONO ANTICO ENSEMBLE, musica con strumenti antichi e voci (ensemble)

GIOACCHINO COMPARETTO, flauto

LIA BATTAGLIA, soprano

ANDREA RIGANO, violoncello

LORENZO PROFITA, clavicembalo

 

 

sabato 11 ottobre

ROBERTO DI MARZO, percussioni solista

 

DUO ALEX KURET/DENIS ZUPIN, percussioni ensemble

 

NO GAME QUINTET jazz’s ensemble

DANIELA SPALLETTA, voce

CLAUDIO GIAMBRUNO, sassofoni

GIOVANNI CONTE, pianoforte

GIOVANNI VILLAFRANCA, contrabbasso

ANTONIO LETA, batteria.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *