Pescara, mostra “RECLAME” di Marco Lodola dal 6 al 31 dicembre

La Galleria Arte Pentagono ha il piacere di ospitare una mostra, patrocinata da Comune e Provincia di Pescara, di sculture luminose in plexiglass del maestro Marco Lodola . Circa 30 sculture innervate da neon trasformeranno lo spazio “Arte Pentagono” in una specie di “Lodolandia” , in un gioco di icone-insegne che rimandano sicuramente alla pop art ma anche al piacere di un’arte che incontra l’applicazione. Le sue sculture infatti, sono allo stesso tempo anche lampade, quindi oggetti che entrano concretamente nel nostro spazio quotidiano. Una delle icone più note dell’artista è la “Vespa” a cui sono dedicate alcune opere. Lodola immagina le sue sculture sul Ponte del Mare di Pescara e ne crea anche una divertente copertina del catalogo della mostra dove il riferimento alla mitica “Vespa” della Piaggio vuole essere un omaggio all’inventore di questo mezzo che cambiò la vita di una generazione che fu Corradino D’Ascanio, ingegnere originario di Popoli ma che concepì il prototipo della Vespa proprio a Pescara presso le Officine Camplone.

Tuttavia le icone di Lodola toccano anche i miti della  musica e del cinema. Ballerini, musicisti, pin up,  motociclette, navi,  auto d’epoca nonché la mitica Fiat 500. Lodola pesca i suoi soggetti nel quotidiano e nei prodotti di comunicazione adottati dai Media. Siamo d’accordo con il critico Vittorio Sgarbi quando scrive  “…È questa anche la “popolarità” di Lodola, vocazione anti-intellettualistica a  rivolgersi allo stesso pubblico a cui si rivolge il cinema, la televisione, la pubblicità, la musica delle rockstar, ad adeguare i tempi e i modi dell’arte a quelli della vita contemporanea”. Da qui il titolo della mostra “Réclame”, appunto, che evoca il potere seduttivo della pubblicità e del suo linguaggio. Le opere rimarranno in esposizione presso la Galleria Arte Pentagono fino al 31 Dicembre 2015.

 

Marco Lodola, classe 1955, ha esposto in importanti città italiane e nel mondo come Roma , Milano (Spazio Oberdan),  Firenze, Venezia (Biennale Arte) , Rovereto (Casa Depero), Londra (Amstel Gallery), Montecarlo (Biennale della Scultura 1996), Pechino, Parigi, Barcellona, Amsterdam, San Paolo ( Museo Brasileiro de Escultura Marilisa Rathsam ), Rio De Janeiro ( Museo de Arte Moderna 2003), Bruxelles (Palazzo delle Belle Arti 2003), Ginevra (Bel Air Fine Art Gallery).

La personalità poliedrica lo porta a collaborare con importanti industrie come Swatch, Coca Cola, Harley Davidson, Illy e molte altre .

Ha partecipato a prestigiose rassegne come La Biennale Arte di Venezia  nel 2009 con l’installazione “Cà Lodola”. Espone anche a Palazzo De medici di Firenze nel 2012 con una mostra dedicata al Rinascimento italiano curata da Luca Beatrice.Ha realizzato le scenografie teatrali dello spettacolo ‘Chiedo Scusa al Signor Gaber’ di Enzo Iacchetti.

Nel settembre 2013 presso Museo del Parco – Centro Internazionale di Scultura all’Aperto di Portofino è stata inaugurata la scultura Red Dragon.

Nell’ottobre 2013 ha collocato per Class Horses la scultura luminosa Pegaso. Ha realizzato la scultura Excalibur per l’edizione 2013-2014 di X-Factor.

All’inizio del 2014 ha collaborato con Gianluca Grignani e RON per le copertine dei loro dischi.

In aprile 2014 ha esposto a Mosca per Harmont&Blaine con madrina d’eccezione Sofia Loren.

Nel maggio del 2014 ha esposto al MAM di Cosenza in collaborazione con la galleria. A giugno 2014 ha inaugurato una personale nel Museo di Evita Peròn a Buenos Aires e al Museo du Football di San Paulo in occasione dei Mondiali di Calcio in Brasile.

Nell’autunno 2014 ha realizzato l’illuminazione ‘Ponticino’ sul Ponte dell’Impero di Pavia, progetto illustrato e raccontato in un catalogo edito da Skira.

Nel 2015 ha collocato in Piazza del Duomo a Milano per Mondadori la scultura “Eden”. E stato inoltre presente all’EXPO ITALIA all’interno della mostra “Tesori d’Italia” curata da Vittorio Sgarbi.

Questa mostra, fatta di opere illuminate elettricamente, ha una vocazione decisamente  notturna  e metropolitana e vuole coinvolgere il pubblico in un racconto che ha il sapore di una reclame dove gli ingredienti sono  gioia, divertimento, fantasia, miti del cinema e della musica.

Le opere rimarranno in esposizione fino al 31 Dicembre 2015 arricchendo l’atmosfera natalizia della città di nuovi e caldi giochi di luce irradiati dalle  sculture di Marco Lodola !

 

INFO

GALLERIA ARTE PENTAGONO

VIA NAZIONALE ADRIATICA NORD, 15

65124 PESCARA

TEL E FAX 085 74528

www.artepentagono.com

info@artepentagono.com

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *