Pescara, manifestazione su sicurezza stradale: resoconto evento

“La strada non è una pista di Formula uno”, “il sabato sera non esagerare” “o stappi o guidi”, “non giocare con la vita, amala”, “la precedenza dalla alla tua vita”.

Queste alcune delle tanti frasi che i giovani della Croce Rossa Italiana hanno voluto mostrare con scritte bianche su cartelli a sfondo nero ai cittadini di Pescara che domenica 17 novembre erano nella centralissima Piazza Salotto e lungo il Corso.

Non mancavano anche cartelli che, pur ironici, invitavano ugualmente alla riflessione: “se guidi e vedi un coniglio seduto al tuo fianco, FERMATI!”.

Si è tenuto sabato pomeriggio a Pescara, il Flash Mob “freeze” (ovvero “congelato, immobile) organizzato dalla Croce Rossa Italiana in occasione della Giornata mondiale per le vittime della strada.

I volontari della Croce Rossa Italiana, provenienti da numerose sedi dell’Abruzzo, sono giunti domenica a Pescara per sensibilizzare sul tema dell’educazione alla sicurezza stradale, in occasione della Giornata mondiale delle vittime della strada.

All’iniziativa hanno partecipato oltre sessanta persone. I giovani volontari, tutti in divisa, a partire da poco dopo le ore 16.00, al segnale convenuto, si sono seduti a terra, immobili, lungo corso Umberto, mostrando cartelloni contenenti dati sugli incidenti stradali e decine di slogan diversi, tra cui ”Prima di bere pensa” e ”Tuo figlio non e’ un giocattolo”.

Il Flash Mob, della durata di cinque minuti, e’ stato ripetuto in diversi punti della strada per circa due ore per poi portarsi tutti al centro di Piazza della Rinascita (Piazza Salotto) dove è stato composto un enorme cerchio composto da tutti i partecipanti.

Numerosi i passanti incuriositi che si sono fermati a chiedere informazioni.

”L’obiettivo dell’iniziativa – ha spiegato il referente regionale Educazione alla Sicurezza stradale della Cri, Stefano Basile – e’ finalizzata a sensibilizzare i cittadini. I morti sulle strade, in Italia, secondo l’Istat nel solo 2012, sono stati oltre 3.600, di cui 480 solo nei fine settimana. L’iniziativa e’ solo una delle tante attivita’ portate avanti nel corso dell’anno dalla Croce Rossa in tutta la Regione, con iniziative nelle scuole e all’uscita di pub e locali, finalizzate a sensibilizzare i cittadini sull’educazione alla sicurezza stradale e per invitarli a non fare abusi di alcol e droga per poi mettersi alla guida”.

Ricordiamo che il Comitato Locale di Cepagatti, che ha partecipato con i suoi volontari alla iniziativa sotto il coordinamento della Delegata Giovani Marica Federico, quest’anno ha intrapreso ben tre iniziative sul tema della sicurezza stradale finalizzata a contrastare l’abuso di alcol da parte dei conducenti di veicoli. Appuntamenti svolti nell’estate a Popoli, Cepagatti e Torre de’ Passeri.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *