Pescara, “L’esercito, la guerra nell’Italia unita – Storia di un ufficiale (1871-1931)” il 24 novembre

Domani, martedì 24 novembre  alle ore 17,30 al Mediamuseum di Pescara, la Fondazione Edoardo Tiboni per la Cultura e l’Istituto nazionale di Studi crociani hanno organizzato una conferenza per la presentazione del saggio “L’esercito, la guerra nell’Italia unita – Storia di un ufficiale (1871-1931)” a cura di Carmelita Della Penna, Prof. Ordinario di Storia all’Università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara: le ragioni della storia, nella narrazione degli eventi e dei mutamenti dei popoli, spesso traggono elementi di maggiore e più approfondita conoscenza dall’osservazione di personaggi che, pur singoli e ritenuti minori, illuminano il palcoscenico. Questa riflessione si ritiene utile preambolo perché la trattazione che qui si presenta risvegli il desiderio di sapere con quale metodo scientifico di ricerca si sia incardinata la figura di un militare per approfondire e illustrare l’esercito come istituzione e nel teatro delle esercitazioni belliche. La conquistata unità d’Italia ha postulato e indotto una metamorfosi strutturale e normativa di ampio impegno organizzativo, toccando vari settori del vivere civile e amministrativo, che per una più incisiva funzione delle forze armate ha, nell’introduzione della coscrizione obbligatoria, la pietra miliare fondante. Una significativa e importante affermazione l’Esercito italiano la realizza sul campo di battaglia durante la campagna di Libia. Alla presentazione, oltre all’autrice, interverrà lo storico  Michele D’Andrea. Introdurrà e modererà il Presidente dell’Istituto nazionale di Studi crociani, prof. Marco Presutti.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *