Pescara, IV edizione del premio “Liberare la bellezza”

Presso la Sala Figlia di Iorio – Provincia Pescara- ore 17-19,30, il 23 novembre verrà presentato, all’interno della settimana dell’educazione allo sviluppo sostenibile patrocinata dall’Unesco, il PREMIO LIBERARE LA BELLEZZA- IV edizione.

Oggi anche con riconoscimento Unesco, oltre al sostegno consueto della Fondazione Pescarabruzzo, continua la bellissima iniziativa dell’Associazione Mila donnambiente che , dal 2009, premia donne e/o enti-associazioni che, nel nostro territorio, realizzano e difendono segni di bellezza, come energia fondamentale coltivata per rapporti, realizzazioni, comportamenti ispirati all’unità etico- estetica, con la quale resistere e capovolgere la “bruttezza” che oggi sembra prevalere.

Il tema di quest’anno:
ABITARE LA BELLEZZA… una visione necessaria e possibile…
Per le “utopie concrete” del recupero conservativo di S.Stefano di Sessanio e della nascita dell’Ecovillaggio Autocostruito a Pescomaggiore, saranno premiati
Daniele Kihlgren e Emanuela Cossetti, per l’Associazione MISA del Progetto EVA.

A discuterne: Carlo Pozzi, direttore del Dipartimento di Architettura e Giuseppina Ciuffreda, giornalista e ambientalista.

Previsti: interventi musicali di Giovanna Barbati- lettura critica della tela di Michetti a cura di Gabriella Albertini – un video “Casa che respira…” a cura degli studenti di SU18- Pescara

Saranno donate ai premiati opere appositamente create da “Arago Design” ( Elisabetta Di Bucchianico e Dario Oggiano) e dalla scultrice Concetta Palmitesta.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *