Pescara, in scena “Il Sentiero della Libertà” il 25 aprile

In occasione della Liberazione, va in scena “Il Sentiero della Libertà”, una nuova piece teatrale di Milo Vallone incentrata sulla Linea Gustav. Lo spettacolo si terra’ venerdì 24 aprile, alle ore 21.00 presso l’Auditorium Cerulli di Pescara (via Verrotti c/o scuola Benedetto Croce). Si tratta, in particolare, di uno spettacolo di teatro di narrazione tratto da un racconto scritto da Luca Pompei, adattato e interpretato da Milo Vallone. A settant’anni dalla fine del II conflitto bellico “Il Sentiero della Libertà” ha a tema storie ambientate in quella linea difensiva tedesca che durante la seconda guerra mondiale ha letteralmente diviso l’Italia in due, da Cassino ad Ortona. La piece – spiega una nota l’asociazione Tamtam – è un progetto di teatro di narrazione attraverso il quale ci si propone di raccontare alcune delle realtà territoriali che erano coinvolte in quel limbo di terra denominato appunto “Linea Gustav”. Attraverso la voce e la suggestiva interpretazione di Milo Vallone, si racconterà la storia di quei giorni e di come, accanto alle vicende storiche, si muovevano anche storie di straordinaria umanità che hanno riguardato uomini e donne del territorio coinvolto. Con la rappresentazione di questo spettacolo dunque, gli organizzatori si augurano anche di contribuire alla conoscenza e alla frequentazione di questo Auditorium del capoluogo adriatico ancora poco conosciuto che rappresenta un’ulteriore risorsa in tema di spazi culturali. Il costo del biglietto di ingresso è di sei euro.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *