Pescara, il “World Organ Day Internazionale” il 21 marzo

Il World Organ Day Internazionale del 21 marzo di quest’anno è l’11^ edizione di questa iniziativa celebrante la nascita di Johann Sebastian Bach. Organizzata dalla Confederazione Organistica Italiana di Pescara il cui Presidente M° Mauro Pappagallo è l’ideatore e organizzatore di questa iniziativa è ormai diventata appuntamento tradizionale per questa città. Patrocinata dall’Assessorato alla Cultura e seguita passo passo nell’organizzazione e nella realizzazione di ogni evento dalla Sig.a Giovanna Porcaro, questa iniziativa nata come Primavera Organistica Italiana nel 2004 è diventata una grande organizzazione mondiale in quanto si avvale della collaborazione di Enti promotori di varie parti del mondo con i quali collaborano gli organisti. Numerosissime le adesioni degli Organisti, da essi realizzate nelle sedi, Cattedrali, chiese, Conservatori di ogni parte del mondo ove essi sono titolari, per celebrare il 21 marzo il sommo compositore tedesco idealmente uniti: 5 dagli USA, 2 dall’Australia, Ljubljana- Slovenia, Stroud- Gloucestershire-England, Montevideo- Uruguay, Estonia, Principato di Monaco, Nice- France, per citarne alcune e tantissime dall’Italia, Roma, Milano Bologna, Palermo. In totale 150 manifestazioni d’organo.

Quindi negli anni il Maestro Pappagallo si è ritrovato una grande organizzazione ed ha pensato bene quest’anno di TRASFORMARLA in PROGETTO PER UNA NECESSARIA E URGENTE CRESCITA CULTURALE DELL’ITALIA INSERITA NEL WORLD ORGAN DAY INTERNAZIONALE. L’inizio sarà dato nella Cattedrale di S.Cetteo il 21 Marzo 2014 alle ore 18,30 quando, alla presenza imponente di molte Assoc.Culturali, di vari Cori Polifonici e di molti Insegnanti delle Scuole di Pescara, Sua Eccellenza l’Arcivescovo Tommaso Valentinetti darà l’avvio a questo necessario Progetto per l’Italia con la celebrazione della Messa e presiedendo il Gran Concerto dei Cori Polifonici con l’Organo e vari strumenti.

Tenuta nelle principali città del mondo, questa manifestazione nata il 21 Marzo 2004 ha meritato autorevoli Patrocini e Riconoscimenti dal Vaticano, dal Papa Benedetto XVI, dalla C.E.I. dal Presidente della Repubblica e da prestigiosi Enti pubblici.

Una volta realizzato a documentato in Abruzzo in seguito il Progetto sarà diramato, attraverso video, documentazioni e pubblicate sul sito web della Confederazione Organistica di Pescara agli organisti delle altre regioni d’Italia, che saranno solidali con l’Abruzzo nella realizzazione della crescita culturale italiana.

Provvidenziali sono stati le iniziative culturali di preparazione a questo grande evento abruzzese che hanno “fruttato” un collegamento con il Ministro della Cultura dell’attuale governo Franceschini. Già al primo concerto d’organo tenuto dallo stesso M° Pappagallo nella chiesa della Beata Vergine del Rosario presente Maria Francesca Pantalone di otto anni sorellina del giovane organista Antonio Pantalone. Questa sensibilissima bambina dopo il concerto scrisse convinta e di sua iniziativa una lettera al Ministro Franceschini implorando di “portare la Musica in Italia”” senza Musica niente Cultura” “…perché San Remo o San Romolo non basta” e invitandolo al Concerto del 21 marzo nella Cattedrale di Pescara, “…per favore, ci tengo tanto!!!” Il Ministro meravigliato da tanta passione perla musica le ha telefonato dall’Ospedale perché colpito da un infarto, fortunatamente superato, ringraziando della bellissima lettera. Così Maria Francesca ha tracciato un solco entro il quale questo progetto a favore di tutti gli italiani potrà incontrare un validissimo Interlocutore per la Cultura nel nostro Paese.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *