Pescara, giornate europee del patrimonio: “Castellammare zona pianeggiante”

Proseguono gli appuntamenti del calendario pescarese per le Giornate Europee del Patrimonio 2012, intitolato “Pescara e i suoi luoghi identitari”, in un “itinerario culturale alla scoperta di una città senza rughe” giunto al settimo appuntamento.

Domenica 18 novembre sarà così la volta di “Castellammare zona pianeggiante”, con una vista guidata dal titolo “Piazza Italia: tra Castellammare e Pescara il centro della nuova città”.

Nell’area della “Vallicella”, infatti, a ridosso del fiume sul lato nord, la neonata Pescara pose le basi amministrative della nuova città, grazie al polso architettonico di Vincenzo Pilotti guidato dall’intraprendenza dell’allora podestà Berardo Montani (1928); dal Palazzo del Governo al Palazzo del Comune, toccando altri edifici vicini come il Liceo Classico e la Camera di Commercio, la visita, sia esterna che interna agli edifici, illustrerà la progettazione pilottiana a Pescara, il più evidente lascito storico nell’architettura pubblica della città.

Accompagneranno i visitatori i tre curatori: Giorgio D’Orazio, giornalista e presidente del Comitato Premio Pilotti, Carlo Pozzi, architetto e docente di Composizione dell’UniverSità d’Annunzio di Pescara, ed Enzo Fimiani, storico e direttore della Biblioteca provinciale di Pescara.

Sarà così illustrato il corposo contributo all’architettura cittadina dell’architetto Pilotti, quei segni tuttora distintivi e identitari del nostro spazio urbano che questa bella iniziativa patrocinata dal MiBAC, ideata e coordinata dall’Archivio di Stato di Pescara con la collaborazione di un nutrito comitato scientifico; del tutto gratuita la partecipazione della cittadinanza, che si auspica numerosa; l’appuntamento in Piazza Italia è alle ore 10,00.

Per informazioni e prenotazioni: Angela Maria Appignani 330504137

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *