Pescara, giornata mondiale del diabete il 15 novembre

Anche a Pescara il 15 Novembre a Piazza Salotto dalle 16.00 alle 19.00 si celebrera’ la Giornata Mondiale del Diabete organizzata dal Servizio di Diabetologia della Ausl di Pescara e dall’ASAD Associazione delle persone con diabete della Provincia di Pescara ,annuncia la Dott.ssa Giuliana La Penna Dirigente medico del Servizio di Diabetologia dell’O.C. di Pescara e Consigliere Nazionale AMD(Associazione Medici Diabetologi ).Medici,infermieri e persone con diabete, in modo volontario, offriranno gratuitamente a tutta la popolazione una valutazione del rischio di diabete e consigli utili ai fini della prevenzione di tale patologia, infatti con una sana ed equilibrata alimentazione e regolare attività fisica il diabete si puo’ prevenire.

Il diabete mellito si colloca tra le principali patologie croniche,specie nell’anziano:per l’elevata prevalenza,la lunga durata,l’ampio spettro di complicanze e le sequele emotive e psicologiche,rappresenta un problema sanitario rilevante per le persone di tutte le eta’ e di tutte le classi sociali.

Il peso della malattia diabetica sul sistema socio-sanitario ha stimolato le istituzioni a elaborare il Piano Sanitario Nazionale sul Diabete.

Questo importante e innovativo documento, in via di approvazione da parte delle Regioni, contiene i principi per una corretta e moderna gestione della malattia: il lavoro interdisciplinare, l’integrazione fra le diverse competenze, la centralità della persona con diabete, il ruolo del volontariato.

In Abruzzo il Piano Nazionale sul Diabete e’ stato recepito ma non ancora implementato , e’ questa implementazione che chiedono a gran voce pazienti e personale sanitario per migliorare ulteriormente la qualità della vita delle persone con diabete e per ottenere il miglior risultato clinico possibile attraverso una razionale allocazione delle risorse.

Prendersi cura di una patologia cronica come il diabete comporta un approccio negoziale con il paziente al quale va assicurata, in ogni caso, una buona qualità di vita.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *