Pescara, “Foresta-Radice-Labirinto” dal 4 all’8 novembre

Teste Creattive – Altri percorsi altre mete

4 novembre / 8 novembre 2015, Pescara

“Foresta-Radice-Labirinto”

Una esperienza artistica nel cuore di Pescara Vecchia, che trasforma i negozi in luoghi espositivi e li unisce in un percorso che potrà essere esplorato, a tutte le ore, con l’utilizzo di mappe e di un QR, sia dal visitatore interessato che dal passante casuale dal 4 all’ 8 Novembre

Teste Creattive entra nel programma ufficiale del #FLA – Festival delle Letterature dell’Adriatico 2015.

 

dodici gli artisti coinvolti:

VERONICA AZZINARI • MANFREDI CIMINALE • VALERIA COLONNELLA • GAETANO DE CRECCHIO • CHIARA DRUDA • SILVIA LUCIANI • ENRICO PANTANI • DENIS RIVA • FEDERICA SIMONETTI • MICHELA TOBIOLO • GIULIO VESPRINI

tracce di luce lungo il percorso de LA MIA PAURA E’ BIANCA

 

Mercoledì, 4 Novembre, dalle 18,30 in poi, presso La Designeria, in via G. D’ Annunzio avrà luogo la serata inaugurale con la presentazione video degli artisti coinvolti, una selezione musicale proposta dagli stessi ed un talk conGiulio Vesprini che ci aiuterà a comprendere il valore che può avere l’ Arte portata in strada parlandoci del suo progetto di Street-Art “Vedo a colori”, attivo da cinque anni nel territorio marchigiano

Artisti che lavorano in ambito nazionale ed internazionale, con codici e linguaggi differenti che spaziano dalla illustrazione, stampa d’ arte, fotografia, video, pittura, installazione e street-art uniti per un messaggio forte ed importante, suggerito dalle parole di ITALO CALVINO:  “Io vorrei portare in città le fragole del bosco, ma non in un cesto: vorrei che fossero le fragole a muoversi, come un esercito al mio comando, che marciassero sulle proprie radici fino alle porte della città. Vorrei che i rovi carichi di more s’arrampicassero su per le mura, vorrei che il rosmarino e la salvia e il basilico e la mentuccia invadessero le vie e le piazze. Qui nella foresta la vegetazione soffoca da quant’è fitta, mentre la città resta chiusa e irraggiungibile come un’arida urna di pietra.”

La foresta-radice-labirinto

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *