Pescara, Festival Internazionale del Cortometraggio: programma dell’11 dicembre

Nutrito programma quello di domani 11 dicembre al Mediamuseum di Pescara per il 15° Festival Internazionale del Cortometraggio “Scrittura e Immagine” che propone, tra gli altri, corti provenienti dalla Spagna, un documentario su “Pescara 1943. Diario di un aviere” di Fabrizio Bruni che narra la storia e levicende di un reduce della seconda guerra mondiale e “La vittima” dell’abruzzese Daniele Campea.

In concorso saranno proiettati a partire dalle ore 16,30: Smart School mobility, Pezzettino, Ritratto di donna, Bajo la amohada, Deus et machina, La musica siamo noi, Teatro degli uguali, In fondo a destra, Como caido del cielo, Crocodile Tears, I’m fine, Io, gli altri, il mio mondo,Ora, Dea Bendata, Eutanas S.A, Pollicino, Espana is different, La visita, La Nuit américaine d’Angélique, Home Cinema 1.1.

Fuori concorso a partire dalle ore 19,30: oltre ai già citati “Pescara 1943. Diario di un aviere”, e “La vittima” saranno presentati “Il cappotto di lana” di Luca Dal Canto, “Il processo del lunedì” di Giuseppe Blasi, “Suicidio Italia. Storie di estrema dignità” di Filippo Soldi, vincitore, per la sezione documentario, all’ultimo Festival Cinematografico “Scrittura e Immagine Chieti Film Festival”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *