Pescara, Faust Marlowe Burlesque il 22 e il 23 gennaio

FLORIAN METATEATRO Centro di Produzione Teatrale direzione artistica Giulia Basel

presenta per “Teatro D’Autore ” sezione “Drammaturgia Contemporanea”

venerdì 22 gennaio e sabato 23 gennaio 2016 ore 21.00 FLORIAN ESPACE

la compagnia MaDiMi in Faust Marlowe Burlesque

di Aldo Trionfo e Lorenzo Salveti con Massimo Di Michele e Federica Rosellini regia Massimo Di Michele

Faust e Mefistofele, una storia di immortalità e dannazione, perdono e salvezza eterna. Una storia che, almeno per sentito dire, quasi tutti conoscono. Non molti, invece, conoscono la versione che due grandi autori di teatro, Aldo Trionfo e Lorenzo Salveti, hanno scritto nel 1976 per due monumenti del palcoscenico come Carmelo Bene e Franco Branciaroli.

Un testo arduo, ricco di inserti (che racchiude parti di Christopher Marlowe e di Wolfgang Goethe, ma anche di Cime Tempestose e di altre opere letterarie), rappresentato solo da Bene e Branciaroli e poi mai più messo in scena.

Gli autori elaborano un gioco straordinario nel quale i personaggi – Faust e Mefistofele – finiscono per rappresentare le due facce della stessa medaglia. La dannazione di Faust, spintosi troppo in là nella ricerca dell’immortalità, è anche la solitudine di Mefistofele. Il gioco – fatto di scherzi divertiti, inversioni di genere, ammiccamenti di seduzione reciproca, oscillante fra il disperante e il travolgente – invischia entrambi i personaggi in una progressiva crisi di identità. La dicotomia fra Faust e Mefistofele, il supposto seduttore e la supposta vittima, inizia a sfumarsi in una dicotomia del singolo personaggio che assimila parti dell’altro, trasformandosi via via da vittima in carnefice e da carnefice in vittima.

“L’umiltà necessaria per accostarsi a un’opera così complessa, ricca di sfumature e di caratteristiche psicologiche, non può che partire dall’accantonare gli interpreti originari – assicura il regista.- Tentare di metterla in scena come fecero loro sarebbe solamente una scarsa contraffazione. La traccia è chiaramente quella indicata da Trionfo/Salveti e dal duo Bene/Branciaroli, ma Faust/Mefistofele devono vivere di luce diversa per non essere solo pallidi riflessi.”

Con questo spettacolo, che ha debuttato con successo all’Elfo Piccini di Milano torna finalmente a Pescara sul palcoscenico del Florian Espace, il talentuoso attore e regista abruzzese Massimo Di Michele che dopo essersi formato alla scuola del Piccolo di Milano e aver frequentato i corsi di perfezionamento con Luca Ronconi ha lavorato con registi come Pippo del Bono, Emma Dante, Giuseppe Tornatore,Lorenzo Salveti, qui affiancato da Federica Rossellini, premio Hystrio alla vocazione 2011.

Come di consueto dopo la prima per “Incontri a Teatro”seguirà un colloquio con la compagnia. Ingresso intero € 10 ; ridotto € 8 ; professionale € 6 (per artisti e per gli allievi delle scuole di teatro) E’ consigliata la prenotazione.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *