Pescara, evento in libreria il 28 giugno

Evento in libreria con “L’imperdibile festa dei nei!” venerdì 28 giugno alle ore 19 tra parole, buon vino e ottimo cibo, a “Qui Abruzzo” in via De Amicis 1/5 a Pescara.

Festosa incursione nel mondo della NEO, la casa editrice indipendente (e, strano a dirsi, abruzzese) che sta rivoluzionando il modo di fare piccola editoria in Italia: da dove son partiti, cosa stanno facendo, il ricco catalogo dei libri pubblicati e quelli in arrivo. In compagnia dei cocchieri FRANCESCO COSCIONI e ANGELO BIASELLA.

La Neo Edizioni nasce dall’incontro di Francesco Coscioni e Angelo Biasella, incontro che c’era già stato alla nascita visto che sono coetanei e cugini di sangue. Un incontro all’insegna non tanto di una Società Per Azioni quanto di una Società Per Passioni che ha come proprio marchio distintivo un neo, per l’appunto. Li hanno chiamati i “partigiani della cultura” visto l’arroccamento tra i monti, a Castel di Sangro per la precisione. E le incursioni hanno il sapore di libri che di giorno in giorno riscontrano il favore sempre maggiore dei lettori di tutta Italia e anche un po’ oltre. Insomma, c’è un esercito di lettori, autori e storie che cresce dal cuore dell’Abruzzo, e questo cuore ha un neo.

La libreria indipendente “Qui Abruzzo” nasce nell’aprile 2012 nel cuore commerciale della città di Pescara, in viale Edmondo De Amicis (a pochi passi dalla stazione centrale), con l’intento di proporre al pubblico i migliori titoli delle case editrici abruzzesi. Un concept store che va controcorrente rispetto all’attuale situazione di crisi in cui versa il mercato editoriale e la sopravvivenza di molte librerie indipendenti italiane, un progetto che accetta la sfida dei tempi e con coraggio offre ai lettori di qualsiasi età la possibilità di scoprire la ricchezza dell’editoria abruzzese, a un passo da casa. Numerosi infatti i volumi presenti, con la più ampia varietà tematica e di genere: si va dalla narrativa alla poesia, fino ai cataloghi d’arte, alla fiction, alla manualistica, al folklore e molto altro ancora. Il fil rouge è l’Abruzzo come legame, punto di partenza dal quale – proprio grazie a un libro –, possiamo spiccare il volo e attraversare il mondo.

Ogni mese la nostra libreria propone diversi incontri con scrittori, editori e professionisti del settore, al fine di abbattere la distanza che separa il lettore dall’autore dell’oggetto libro, uno scrigno quest’ultimo di infinite meraviglie da scoprire e riscoprire insieme.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *