Pescara: dona un libro alla Biblioteca Provinciale

DONA UN LIBRO ALLA BIBLIOTECA PROVINCIALE DI PESCARA

Torna l’iniziativa per l’estate delle librerie Giunti al Punto:

da domani al 31 agosto è possibile regalare libri alla “D’Annunzio”

Quest’estate è possibile regalare un libro alla Biblioteca provinciale “G. D’Annunzio” di Pescara, la principale istituzione bibliotecaria del territorio. Domani, primo agosto, prende il via l’iniziativa”Dona un libro alla biblioteca della tua città”, un appuntamento promosso dalle librerie Giunti al Punto (prima catena in Italia per numero di punti vendita diretti) per sensibilizzare le persone che entrano in questi negozi a donare un volume a istituzioni e luoghi simbolici della cultura, acquistandolo a prezzo scontato. La campagna estiva, che andrà avanti per tutti il mese di agosto, ha l’obiettivo di arricchire con nuove pubblicazioni le biblioteche del Paese, sottolineando il loro ruolo come centri propulsori di cultura, spazi di aggregazione e integrazione sociale sul territorio.

Non c’è solo Pescara, in questo progetto. Fino al 31 agosto, nelle 164 librerie Giunti al Punto di tutta Italia, sarà dunque possibile acquistare un libro da donare alle biblioteche del Paese, con la possibilità di personalizzare la donazione scrivendo una dedica sull’apposito adesivo fornito da Giunti. Ciascun negozio avrà una biblioteca di riferimento che verrà segnalata a tutti i clienti e in provincia di Pescara è stata scelta la Biblioteca provinciale “G. D’Annunzio”.

Chiunque, dunque, potrà partecipare recandosi presso le librerie Giunti al Punto, situate nei centri commerciali “L’Arca”, a Spoltore, e “Porto Allegro” a Montesilvano. Chi acquisterà un libro da donare avrà uno sconto del 15%, più un ulteriore sconto del 15% assicurato per l’acquisto di un altro volume da tenere per sé nel mese di settembre. Giunti sosterrà tutti i costi dell’operazione e organizzerà centri di raccolta dei libri all’interno di ciascun punto vendita, dove il personale addetto sarà a disposizione dei clienti per fornire informazioni.

La campagna di quest’anno segue quella del 2011 ”In ospedale c’è un bambino che…”grazie alla quale sono stati donati, in un solo mese, ben 113.885 libri ai reparti pediatrici degli ospedali italiani, e quella del 2010, ”Regala un libro all’Aquila”,con cui sono stati raccolti 37.420libriper la ricostruzione delle biblioteche della città distrutte dal sisma del 2009.

L’iniziativa può essere seguita su Facebook alla pagina Dona un libro alla biblioteca… e sul sito www.giuntialpunto.i

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *