Pescara, “Dona il sangue, salva una vita” il 6 giugno

“Dona il sangue, salva una vita”: è lo slogan della giornata di sensibilizzazione alla donazione del sangue che si terrà il prossimo 6 giugno in Piazza Salotto, a Pescara, dalle 8.30 alle 13.30. I dettagli dell’iniziativa, promossa dai Rotary Club di Pescara in collaborazione con la Croce Rossa, sono stati illustrati, questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, dall’assessore comunale all’associazionismo, Veronica Teodoro, dai tre presidenti dei Rotary di Pescara, Pasquale Polidori (Pescara Ovest d’Annunzio), Walter Di Pietro (Pescara), Diego Buta (Pescara Nord), dal presidente Rotaract Nicola Laurora, dal capitano dei carabinieri di Pescara, Claudio Scarponi, dalla referente regionale del progetto donazione sangue della Croce Rossa, Franca Scipioni, e dal commissario della Croce Rossa di Pescara, Matteo Mattioli. I cittadini non solo potranno ricevere informazioni, ma avranno anche la possibilità di donare direttamente il sangue grazie alla presenza di personale medico e infermieri che effettueranno degli screening per valutare la disponibilità di ogni persona alla donazione del sangue. “Il Rotary – ha spiegato Polidori – ha sviluppato un’attività unita relativa alle problematiche del territorio e abbiamo ritenuto che l’attività della Croce Rossa relativa al tema di donare il sangue fosse uno degli obiettivi sociali relativi alla salute, anche per testimoniare che noi siamo sul territorio facendo sentire che le nostre associazioni sono legate alla sensibilizzazione della cittadinanza all’educazione civica”. “Uno degli obiettivi del Rotary – ha evidenziato Buta – è mettersi a disposizione della cittadinanza e questo è uno dei modi con un il rotariano può attuare la sua missione per la comunità”. “Abbiamo accettato l’invito della Croce Rossa di aderire a questa iniziativa – ha detto Di Pietro – perché è nel nostro dna il fatto di collaborare con associazioni che svolgono attività di service sul territorio”. “L’Arma – ha evidenziato Scarponi – partecipa con piacere a questa iniziativa. Voglio ringraziare dell’invito ad unirci poiché da noi è molta sentita l’importanza di avere sangue pronto in caso di incidenti stradali che capitano con frequenza. Il sangue donato infatti può salvare la vita ai feriti e fa bene sia a chi dona sia come attività”. “Dona il sangue, salva una vita’ – ha detto Scipioni – è un progetto nazionale desiderato moto dal presidente Rocca che fa parte degli obiettivi della donazione di sangue in ogni Regione; se le voci sono molte per la propaganda dell’educazione della salute si otterranno risultati sempre migliori, anche attraverso il ricambio generazionale e il coinvolgimento dei giovani. Il 14 giugno sarà inoltre la giornata mondiale del donatore, e per l’occasione la Croce Rossa ha organizzato la presentazione all’Expo di una cartolina e di un francobollo dedicati alla giornata”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *