Pescara, convegno “Il femminicidio nella contemporaneità” il 14 novembre

Si parlerà di femminicidio, di violenza contro le donne, ma non solo, nel corso del convegno “Il femminicidio nella contemporaneità”, in programma giovedì 14 novembre alle 17 al Museo Vittoria Colonna di Pescara. L’appuntamento è stato promosso dalla Consigliera regionale Nicoletta Verì, presidente della Commissione Affari sociali e Tutela della salute. “Una donna che subisce violenza – spiega la Verì, che coordinerà l’incontro – ha bisogno soprattutto di un supporto psicologico a trecentosessanta gradi, per ricostruire il proprio tessuto sentimentale e la propria autostima all’interno della società civile. Il nostro duplice obiettivo è quello di sensibilizzare la società alla prevenzione contro la violenza sulle donne, per poi puntare alla riabilitazione delle vittime, attraverso un percorso psicologico di sostegno. Nel corso del convegno – aggiunge – si affronterà il problema non solo dal punto di vista giudiziario, ma soprattutto da quello della prevenzione e dell’educazione al rispetto e ai sentimenti. Una donna che subisce violenza fisica o psicologica, infatti, è vittima di depressione, di mancanza totale di autostima e crolla in un baratro da cui è difficile uscire. Il nostro compito dunque è quello di affrontare il problema in modo trasversale: la legge contro il femminicidio, la case rifugio, da una parte, il supporto psicologico e una politica di prevenzione dall’altra. La violenza sulle donne è un problema di salute pubblica, è una sconfitta per l’intera società civile”. All’incontro parteciperanno: Bruna Silvidii, dirigente psicologa, psicoterapeuta Asl Pescara; Catia Napoleone, scrittrice e conduttrice televisiva Rosa Tv; Gemma Andreini, presidente della Commissione Pari opportunità Regione Abruzzo; Danielle Mastrangelo, avvocato Foro di Pescara; la deputata Gea Schirò Planeta.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *