Pescara, convegno “Donne che lavorano” e riconoscimenti “Donne d’Abruzzo”

A Pescara presso una gremita “Sala figlia di Iorio” dell’Amministrazione Provinciale si è tenuto il Convegno “Donne che Lavorano”. Durante l’evento sono stati assegnati i riconoscimenti “Donne d’Abruzzo” . Per il Presidente onorario dell’Associazione Geremia Mancini “ Oggi sono emerse riflessioni, denunce e proposte utili ad affrontare tematiche che ogni giorno, spesso colpevolmente trascurate,  che rappresentano pagine di vera sofferenza delle donne sia nel lavoro che nel vivere quotidiano. Era proprio questo l’intento, riuscito,  della nostra Associazione.

Per il Presidente onorario dell’Associazione Geremia Mancini “Oggi si sono incontrate donne che hanno avuto il merito, accompagnato dalla necessaria fortuna, di sapersi realizzare e che con sensibilità hanno offerto la loro notorietà in favore di altre donne meno fortunate che nel quotidiano affrontano dure ed indicibili difficoltà”. La relazione di Adina Veri responsabile femminile dell’Associazione  ha evidenziato le criticità, le difficoltà e spesso le violenze a danno delle  donne in Abruzzo. Hanno ricevuto il riconoscimento “Donne d’Abruzzo” la Senatrice Stefania PEZZOPANE, Nicoletta VERI’ già Consigliera Regionale, Nadia MOSCARDI Chef del Ristorante “Elodia”; l’imprenditrice  Stefania PEPE della  “Vini Pepe”; Nicoletta DI GREGORIO scrittrice ed editrice, Diana MAZZONE scrittrice. Ricordata con riconoscimento “alla memoria” Gabriella Bosco unico Sindaco donna della Città di Pescara (1985)il cui riconoscimento è stato ritirato dall’On. Gaetano Novello..

Coinvolgente e a tratti commovente  la proiezione il filmato  del giornalista Enrico Giancristofaro, presente e premiato,  “La rivolta delle tabacchine” in ricordo della dura lotta, avvenuta nel 1968, della lavoratrici lancianesi.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *